Unicredit – Ghizzoni nuovo amministratore delegato

A
A
A

Durante il consiglio di amministrazione di oggi a Varsavia è stato deciso che la guida di Piazza Cordusio sarà affidata a Federico Ghizzoni, eletto all’unanimità. Per l’elezione del direttore generale…

di Francesco D'Arco30 settembre 2010 | 15:45

E’ il giorno di UniCredit. Oggi si è riunito il Cda di Piazza Cordusio a Varvasia per discutere la nomina del nuovo amministratore delegato della banca e, stamattina il Wall Street Journal, aveva indicato come successore di Alessandro Profumo, Federico Ghizzoni.

Il comitato nomine di Unicredit si è riunito nella prima mattinata mentre alle 12, in anticipo rispetto a quanto previsto, si è tenuto il cda dell’istituto che, in si è svolto a Varsavia nella sede di Bank Pekao. 

La candidatura di Ghizzoni, secondo il Wall Street Journal, avrebbe l’appoggio degli azionisti di UniCredit e, inoltre, garantirebbe continuità nelle operazioni avviate dalla banca all’estero, in particolare in Germania e nell’Europa centrale e dell’Est.

Cinquantacinque anni, piacentino, Ghizzoni dopo aver lavorato negli uffici londinesi e di Singapore di UniCredit è stato nominato nel 2007 da Profumo supervisore delle attività di UniCredit nell’Europa centrale e nell’Est Europa.

E Roberto Nicastro? Il deputy ceo con responsabilità sul retail rimane ancora candidato, potendo contare su sostenitori come Fabrizio Palenzona, ma potrebbe accontentarsi della poltrona di d.g., anche perché, come Ghizzoni, conosce a fondo la struttura di UniCredit.

Alle 17.30 arriva la conferma che Federico Ghizzoni è il nuovo amministratore delegato, eletto all’unanimità. Nessuna decisione invece sul direttore generale. Sarà deciso dopo l’insediamento dell’a.d. e dovrebbe provenire sempre dalla linea interna. 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Reclutamento a vele spiegate per CheBanca!

App bancaria “I love you”

IWBank, in alto con il modello ibrido

Le pagelline dei conti delle reti (quotate)

Un appello a Di Maio per parlare anche di consulenza

Finanziamenti, nel 2018 piccolo è meglio

Banche, quanti tagli alle filiali

Caso Galloro, la risposta di Südtirol Bank

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana

Banche, in Europa fusioni all’orizzonte

Consulente sospeso, riabilitato, risospeso e poi radiato

Consulenza, tra banche e reti non c’è storia

Massimo Doris vale 100 milioni

Bancari e consulenti, quando un robot li sostituirà

Südtirol Bank pesca l’asso da Fideuram

Fineco, quanto è buono il gestito nella raccolta

Diamanti, si ritiri chi può

Divergenze sulla governance, si dimette il presidente di Banca Carige

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Ti può anche interessare

Norme per gli intermediari, focus sull’etica

Per la prima volta in Italia viene definito il processo mediante il quale la cultura dell’integrit ...

Mifid 2, Megale: “Cosa non cambia”

Per spiegare alcuni tra gli effetti concreti della normativa Mifid 2, da oggi in vigore, proponiamo ...

Arriva in Italia l’atm Evo, il bancomat evoluto

Si tratta di un dispositivo che interagisce con gli smartphone e può sostituire il cassiere di una ...