Banche – Bnl, redditività in calo

A
A
A
di Matteo Chiamenti 4 Novembre 2010 | 09:45
Utile in riduzione per il noto istituto del gruppo Bnp.

Bnl, la banca gruppo Bnp Paribas, «continua a implementare il suo piano di sviluppo in uno scenario economico difficile», e nei primi nome mesi del 2010 l’utile al lordo delle imposte, dopo l’attribuzione di un terzo del risultato del private banking Italia alla divisione Investment Solutions, ammonta a 341 milioni di euro, contro i 446 dei primi nove mesi del 2009, a seguito dell’aumento del 32% del costo di rischio sul periodo.

È quanto si legge in una nota del gruppo Bnp Paribas, ripresa da Ansa,  nella quale si ricorda anche che, nonostante una quota di mercato stabile, se non in crescita, gli impieghi sono in leggero calo rispetto al terzo trimestre 2009 (-0,6%). L’aumento dei crediti per investimenti alle imprese – spiega la nota – nonpermette di compensare il calo dei crediti di funzionamento e quello dei crediti ai privati che, dopo un anno di erosione, sono tuttavia in via di stabilizzazione rispetto al secondo trimestre 2010. Sul periodo, i depositi registrano un aumento dell’1,5%, trainati dai depositi a vista dei clienti individuali e delle imprese familiari. Il margine d’intermediazione, pari a 765 milioni di euro, è in aumento dello 0,7% rispetto al terzo trimestre 2009 a seguito della crescita dei ricavi da interessi (+1,2%) generata dall’ aumento dei depositi.

Le commissioni subiscono una leggera erosione (-0,3%). Grazie agli effetti delle ulteriori sinergie derivanti dall’integrazione di Banca UCB e Fortis Italia, i costi operativi diminuiscono dello 0,9% e il risultato lordo di gestione aumenta del 2,8% rispetto al terzo trimestre 2009, permettendo un nuovo miglioramento, di 0,9 punti percentuali nel rapporto di cost/income, pari al 57,3%. Per i primi nove mesi del 2010, l’incremento del 2,3% del margine d’intermediazione, abbinato alla quasi stabilità dei costi operativi (+0,1%), produce un aumento del risultato lordo di gestione del 5,5% rispetto ai primi nove mesi del 2009.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, Bnp Paribas quota tre nuovi prodotti Esg a Piaza Affari

Consulente prendi nota: ecco cosa vogliono gli investitori

Certificati, da Bnp Paribas una nuova serie di Memory Cash Collect

NEWSLETTER
Iscriviti
X