Rbs, torna il rosso nel terzo trimestre

A
A
A
di Redazione 5 Novembre 2010 | 09:45
In perdita l’istituto controllato all’80% dallo Stato.

Torna il segno rosso sui conti di Royal Bank of Scotland. L’istituto, oggi controllato all’80% dallo Stato, ha chiuso il terzo trimestre con una perdita netta di 1,15 miliardi di sterline, a fronte di un utile netto di 257 milioni registrato nel periodo precedente. Nel terzo trimestre del 2009 Rbs aveva registrato un calo pari a 1,8 miliardi di sterline.

La banca ha sottolineato che il profitto operativo (al netto delle voci non ricorrenti) ha raggiunto i 726 milioni a fronte di una perdita per 1,04 miliardi accusata lo scorso anno e di un utile tre volte inferiore registrato nel secondo trimestre.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Il wm sostiene i conti di Rbs

RBS sceglie LivePerson per migliorare il servizio clienti con gli “hybrid bots”

Rbs perde 6,5 miliardi di sterline, ma il titolo vola in borsa

NEWSLETTER
Iscriviti
X