Intesa Sanpaolo punta forte sul wealth management

A
A
A
di Chiara Merico 10 Aprile 2017 | 09:57
Secondo Affari e Finanza l’ad Carlo Messina e i top manager puntano a spingere sempre più i depositi verso il risparmio gestito e prodotti anche diversi da quelli tradizionali.

I PROGETTI  – Intesa Sanpaolo punta a diventare una wealth management company a tutto tondo. Lo rivela Affari e Finanza, secondo cui l’ad Carlo Messina e i top manager puntano a spingere sempre più i depositi verso il risparmio gestito e prodotti anche diversi da quelli tradizionali. Sul fronte assicurativo, oltre al rafforzamento del ramo Vita l’obiettivo è passare da 500 milioni di raccolta nel ramo Danni a tre miliardi, circa il 10% del mercato. Per quanto riguarda il risparmio gestito, se oggi la banca fa circa il 20% dei ricavi dal private banking e dalla bancassicurazione l’obiettivo è far crescere questa percentuale in modo significativo. E la rete giocherà un ruolo importante in questa partita.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Corcos (Fideuram), un appello per gli over 40

ODDO BHF AM scelta dal fondo pensione del gruppo Intesa Sanpaolo

Fondi, la raccolta continua a volare. Intesa senza rivali

NEWSLETTER
Iscriviti
X