Mussari (Abi): fondamentali delle banche italiane solidi

A
A
A
di Redazione 30 Novembre 2010 | 12:00
Il presidente dell’Associazione Bancaria Italiana interpellato dopo l’aumento dei tassi dell’asta del Tesoro e dopo che lo spread…

 Secondo il presidente di Abi, Giuseppe Mussari,  c’è in atto una speculazione violenta sui mercati ma «il debito italiano è solido».

Così ha risposto il presidente interpellato il giorno dopo l’aumento dei tassi all’asta del Tesoro e dopo che lo spread tra i titoli italiani e tedeschi ha raggiunto nuovi massimi.

Mussari, però si dice tranquillo anche per le banche italiane. «Le banche italiane non hanno problemi fanno il loro mestiere tradizionale». Gli istituti italiani, in particolare, hanno «fondamentali solidi, tra i migliori in Europa». Il presidente dell’Abi fa riferimento a un recente studio di Mediobanca a conferma di questa solidità: «Guardate i titoli di classe 3 in portafoglio alle banche italiane rispetto alle banche europee».

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti