Banche Italiane, le sofferenze (lorde) tornano sopra i 200 miliardi

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 11 Aprile 2017 | 12:00
Ancora in crescita i prestiti deteriorarti degli istituti di credito. Migliorano le sofferenze nette.

Sono tornate sopra i 200 miliardi di euro le sofferenze lorde delle banche italiane. I dati preliminari di febbraio sono stati diffusi da Bankitalia nel bollettino Banche e moneta. Fa eccezione il dato sulle sofferenze nette che sono scese a 77,023 miliardi di euro dai 77,320 di gennaio. Le sofferenze lordesi atetstano invece a 203,052 miliardi dai 200,032 di gennaio. Su base annua, per le sofferenze lorde la crescita è del 7,5%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche, calano le sofferenze. Ma attenzione ai titoli tossici

Abi, sofferenze in calo per le banche italiane

Sofferenze, 135 miliardi nei confronti di aziende non finanziarie

NEWSLETTER
Iscriviti
X