Possibili nuovi aiuti per Dexia

A
A
A
di Matteo Chiamenti 22 Dicembre 2010 | 09:30
Nuove voci provenienti dal Belgio darebbero il gruppo in difficoltà.

Per il premier belga uscente, Yves Leterme, potrebbe essere necessario, nei prossimi giorni, intervenire nuovamente in favore del gruppo bancario Dexia con aiuti supplementari o un nuovo aumento di capitale.

L’affermazione, ripresa da Ansa, ha suscitato la reazione del gruppo: Dexia smentisce l’ipotesi prospettata da Leterme e i più stretti collaboratori del ministro delle Finanze Didier Reyneder parlano di «falso allarme». Intanto il gruppo ha deciso di ricapitalizzare la filiale francese Dexia Credit Local versando, entro fine anno, 800 milioni di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X