Assicurazioni, il ramo vita scende del 22%

A
A
A
di Redazione 27 Dicembre 2010 | 11:30
Secondo l’ultimo report pubblicato dall’Ania il settore avrebbe registrato un calo a due cifre.

Nuovo calo a due cifre per la raccolta assicurativa del ramo vita. A novembre la nuova produzione vita è ammontata a 4,3 miliardi di euro, registrando una contrazione del 22,2%. 

 

La diminuzione della raccolta è iniziata ad agosto scorso, ed è proseguita fino al mese di novembre, secondo gli ultimi dati indicati dall’Ania, l’associazione nazionale imprese di assicurazione, dopo una corsa al rialzo che è durata 20 mesi consecutivi.

La sequenza negativa inaugurata in estate non si però finora ancora interrotta. Da inizio anno l’andamento resta in ogni caso comunque positivo: il volume dei premi si è attestato a 59,4 miliardi, in crescita del 12,1% rispetto allo stesso periodo del 2009.

Entrando nel dettaglio del mese di novembre, i premi relativi al campione di imprese Ue – operanti in libertà di prestazioni e di stabilimento – sono ammontati a 296 milioni, in calo del 23,6% rispetto a novembre 2009; per queste imprese la raccolta da inizio anno ha raggiunto oltre 5 miliardi, il 15,4% in meno rispetto a quanto emesso durante lo stesso periodo dell’anno precedente. Tenendo conto di questo comparto, da inizio 2010 la raccolta premi totale si attesta così a 64,6 miliardi, in crescita del 9,2% rispetto all’analogo periodo del 2009.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, boom delle polizze (a capitale garantito)

Assicurazioni, Ania: nuove polizze vita in calo a giugno

Ponte Morandi un anno dopo, che è successo?

NEWSLETTER
Iscriviti
X