Frigerio, un ritorno atteso

A
A
A
di Redazione 27 Gennaio 2011 | 11:00
Citigroup accoglie l’ex n. 1 di Pioneer

È passato un anno da quando Dario Frigerio (nella foto), monzese, classe 1962, ha radunato i suoi collaboratori un’ultima volta per salutarli prima di cedere la poltrona di amministratore delegato di Pioneer Global Asset Management Spa (175,8 miliardi di euro di patrimonio gestito a fine 2009, saliti a fine 2010 a 186,6 miliardi) a Roger Yates, un anno passato non certo in panchina visto che nell’aprile dello scorso anno Frigerio è entrato nel Cda di Sogefi (gruppo De Benedetti) come consigliere indipendente. Una separazione consensuale, quella tra il gruppo UniCredit e Frigerio, che si è consumata dopo 22 anni di collaborazione professionale che avevano il giovane analista del reddito fisso del Credito Italiano a salire tutti i gradini della carriera sino ad arrivare al grado di vice direttore generale del gruppo di Piazza Cordusio, nonché di responsabile della divisione Private & Asset Management. Un’esperienza di lungo corso nel mondo bancario e dell’asset management che si rivelerà preziosa ora che il manager è stato nominato Senior Advisor della divisione Global Transaction Services di Citigroup.

Sfoglia il giornale online

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti