Banche, crescono i titoli in custodia nel 2010

A
A
A
di Redazione 23 Febbraio 2011 | 15:47
Secondo l’Abi gli ultimi dati sulla consistenza del totale dei titoli a custodia presso le banche italiane sono pari a 1.538 miliardi di euro alla fine del 2010

Ammontano a circa 1.540 miliardi di euro i titoli in custodia presso le banche italiane a fine 2010, circa il 45% detenuti dalle famiglie consumatrici. Secondo l’Abi gli ultimi dati sulla consistenza del totale dei titoli a custodia presso le banche italiane (sia in gestione che detenuti direttamente dalla clientela) sono pari a 1.538 miliardi di euro alla fine del 2010 (circa 26 miliardi in più rispetto a fine 2009; +1,7% la variazione annua). Questi dati mostrano, sempre secondo l’Abi, che per circa il 45% sono detenuti dalle famiglie consumatrici (+0,6% la variazione annua), per il 22,9% dalle istituzioni finanziarie (-3,5%), per il 20,6% dalle imprese di assicurazione (+8,3% il tasso di crescita annuo), per il 5,4% dalle società non finanziarie (+3,1%) e circa il 3% è detenuto dalle amministrazioni pubbliche e dalle famiglie produttrici. I titoli da non residenti, circa il 4% del totale, hanno segnato nell’ultimo anno una crescita di quasi il 17%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti