Promotori – Turnover elevato per Banca Mediolanum

A
A
A

Fa discutere l’andamento della “campagna acquisti” della società di Doris

Avatar di Redazione3 marzo 2011 | 11:00

di Luca Spoldi

Banca Mediolanum continua a far parlare di sé: mentre sui principali quotidiani italiani il gruppo risponde alla crisi libica che fa tremare le borse e manda alle stelle le quotazioni del petrolio e dei metalli preziosi con un inserto redazionale all’interno del quale si sottolinea, tra l’altro, come “numerosi fattori, dati e segnali di carattere strutturale, sul panorama economico e finanziario globale, indicano la possibilità di proseguire con decisione sulla strada della ripresa”, rappresentando “importanti presupposti per guardare con fiducia alle prospettive di medio e lungo periodo”, al di là “delle oscillazioni dei mercati più contingenti e di breve, a volte di brevissima, durata”, tra gli utenti di Bluerating.com tiene banco l’andamento della “campagna acquisti” della compagnia di Ennio Doris.

Così all’ingresso di cinque nuovi promotori a inizio febbraio un nostro lettore replica che in realtà “a fronte di 5 che entrano ce ne sono 50 volte 5 che escono, tra dimissioni e radiazioni”. Un turnover elevato che continua a contraddistinguere una delle principali reti italiane, come ricorda un altro lettore citando: “dato Bluerating settembre 2009: Mediolanum 4.834 PF. Altro che cinquina, capi..tombolo!” visto che a fine dicembre 2010 gli uomini di Doris risultavano calati a 4.665. Conclude un terzo lettore:”Espansione? Il budget 2010 era 5000 PF. Siamo (dichiarati) poco più di 4.500. Di quale espansione state parlando?” La parola come sempre ai diretti interessati per ogni ulteriore precisazione, commento o aggiornamento dei dati in esame.

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum, il wealth management ha un nuovo timoniere

Mediolanum, Doris promette un utile 2019 da record

Mediolanum, il trimestre regala masse record e dividendo

Doris ha un tesoro di 100 milioni

Mediolanum e la settima arte

Fusione CheBanca!-Mediolanum? Le ipotesi degli analisti

Doris stoppa Del Vecchio

Pir, la sfuriata di Doris

Fininvest-Mediolanum, deciderà l’Europa

Carige, anche Mediolanum potrebbe dare una mano

Banca Mediolanum, nuova avventura nel centro Italia

Banca Mediolanum, scatto della raccolta ad agosto

Reti, patrimonio record: Ispb regina, Mediolanum padrona del gestito

Banche, tutti i figli di Ennio Doris

Consulenza fiscale, Mediolanum spiega gli Indici Sintetici di Affidabilità

Il risiko delle reti nel segno BlackRock

Mediolanum, dopo l’estate in arrivo novità sulla protezione dei clienti

Banca Mediolanum, raccolta senza guizzi a luglio

Dividendi, ecco le reti rendono più dei btp

Reti, Mediolanum e Azimut puntano le pmi eccellenti

Reti Champions League: Mossa sa solo vincere, testa a testa Di Muro-Giuliani

Banca Mediolanum, toccato il record di masse gestite

Banca Mediolanum, la family (banker) si allarga

Performance fee, le linee guida Esma non danneggiano le reti

Rendiconti Mifid 2, Fineco sceglie la semplicità

Mediolanum, così parlò di Montigny al Fed

Mediolanum, la nuova app al debutto

Mediolanum, la raccolta trabocca di gestito

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Caso H2O, faccia a faccia di Natixis con le reti

Nuovi Pir, Doris boccia il governo

Mediolanum, la raccolta scala la marcia

Reti Champions Leaugue: Foti-Rebecchi, duello per la vetta

Ti può anche interessare

Doris stoppa Del Vecchio

Sulla partita Mediobanca l’a.d. di Banca Mediolanum si schiera con Nagel: “massima soddisfazione ...

Reclutamento, i magnifici 7 di Bnl-Bnp Paribas LB

Bnl-Bnp Paribas Life Banker “cala il settebello” con nuovi inserimenti in tutta Italia e sta con ...

Consulenza e polizze, attenzione ai costi

Rassegna del Sole24Ore sui prodotti assicurativi del Ramo I. Con un invito a non trascurare mai le v ...