Anasf, Cerea: “La salute del settore è ottima ma servono i giovani”

A
A
A

Come sta il mondo della promozione finanziaria? Risponde Angelo Cerea di lista 1.

Avatar di Redazione11 marzo 2011 | 10:30

 I pf in questi anni hanno ottenuto considerevoli successi e prova ne è che 4 milioni di Italiani hanno loro affidato oltre 220 miliardi di euro. Per contro il mondo della consulenza è poco attrattivo per i giovani. in quanto: a) conoscenza “distorta” dell’attività (venditore di prodotti! o “guru” della finanza?); b) per ottenere ricavi adeguati ad un’attività professionale serve un portafoglio considerevole; c) “costruire” un professionista costa molto in formazione e questo ha portato le reti a “scambiarsi” i pf senza investire sui giovani. Ciò detto, posso dire che lo stato di salute della promozione finanziaria è ottima. E suggerisco a tutti i giovani che vogliono intraprendere questa attività che nei momenti di crisi c’è la ricchezza futura.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Promotori, Cerea lancia il blog

Promotori: “il nome deve restare”

Promotori – Cerea risponde sul tema contrattuale

Ti può anche interessare

Oggi su BLUERATING NEWS: trimestre super per Unicredit, novità per i Consulenti

Non perdete la puntata di oggi di Bluerating News, in diretta su Rete Economy alle 19.00. Per vedere ...

Moneyfarm cresce in Germania con Vaamo

L’operazione si inserisce nella strategia di espansione internazionale di Moneyfarm e rappresenta ...

Consulenti over 60, la paura fa 90

I requisiti di conoscenza in materia di investimenti richiesti dalla normativa potrebbero determinar ...