Anasf, Ragone: “Possiamo migliorare insieme”

A
A
A
di Redazione 11 Marzo 2011 | 11:15
Come sta il mondo della promozione finanziaria? Risponde Francesco Ragone di lista 4.

 Le banche tradizionali non ritengono strategico il nostro settore, ma paradossalmente il tipo di servizio che può offrire un promotore è rispondente alle esigenze del mercato più di quanto si pensi. Molti vogliono far credere che la consulenza di qualità la può fare solo un consulente finanziario “indipendente”. È un falso ideologico! Il promotore finanziario, in tema di consulenza, può fare esattamente quello che può un consulente finanziario, ma in realtà fa molto di più, può rendere operativi i consigli forniti, costruendo il portafoglio concordato, in quanto è autorizzato alla raccolta ordini e al collocamento, attività vietate al consulente. La situazione attuale può essere fortemente migliorata, valorizzando la doppia funzione di consulenza e promozione. Occorre che la categoria riproponga il pf in termini più distintivi e completi, coniando la nuova figura del consulente-promotore finanziario, facendola conoscere e apprezzare ai risparmiatori. Così coniugata, può essere una figura professionale da un grande futuro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti