Promotori – Azimut, la campagna turca

A
A
A
di Redazione 14 Marzo 2011 | 13:00
Azimut e Global Yatirim Holding, finanziaria di partecipazioni turca quotata, hanno firmato oggi un preliminare di intesa per la collaborazione nella gestione e distribuzione di strumenti di investimento sul mercato turco.

Global Yatirim Holding è una holding di partecipazioni quotata dal 1995 sul mercato turco e attiva in vari settori fra cui quello delle infrastrutture, dell’immobiliare e dell’energia in aggiunta alle attivita’ finanziarie. Nel settore finanziario Global Yatirim Holding controlla una società di gestione (Global Asset Management o GAM) e una società di distribuzione di prodotti finanziari (Global Securities o
GS).

Azimut, tramite AZ International Holdings SA, acquisterà il 5% della società di distribuzione Global Securities nel
corso dell’imminente IPO mentre Global Yatirim Holding manterrà almeno il 75% del capitale. Successivamente,
tramite aumento di capitale, Azimut acquisterà il 60% del capitale della società di gestione di GAM. Entrambe le
operazioni sono soggette all’autorizzazione delle autorità di vigilanza locali.
Il costo sostenuto da Azimut per le due acquisizioni ammonta a circa € 6 milioni con delle opzioni put. I due partners
investiranno ulteriori risorse da destinarsi allo sviluppo di entrambe le società.
L’avvio della collaborazione tra Azimut e Global Yatirim Holding è una nuova tappa dell’espansione internazionale del
Gruppo italiano specializzato nella gestione del risparmio. Dopo l’avvio di una joint venture in Cina, annunciato il 10 di
gennaio scorso, è ora la volta della Turchia.

Pietro Giuliani, Presidente e CEO di Azimut Holding, sottolinea come “la parte più impegnativa del lavoro svolto per
costruire basi di espansione all’estero è stata la ricerca di partner locali in paesi potenzialmente interessati allo
sviluppo del risparmio gestito. Mano a mano che troviamo situazioni con le quali riteniamo di poter collaborare in
modo proficuo, avviamo trattative per lo sviluppo di iniziative comuni con partner indipendenti ed in posizione di
leadership quali Global Yatirim Holding per ricreare il modello integrato sviluppato in Azimut. La Turchia è un paese
molto interessante per il nostro settore e riteniamo di poter contribuire, con la nostra esperienza di gestione e
distribuzione di strumenti di investimento, alla crescita di una società già radicata nel mercato.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut: un altro trimestre di crescita

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Azimut a Poste

Azimut, la raccolta netta sfiora i 2 mld da inizio 2022

NEWSLETTER
Iscriviti
X