Promotori – Orizzonti limitati

A
A
A
di Redazione 14 Aprile 2011 | 09:45
Lista 4 si esprime sulla consulenza indipendente.

A fronte della possibilità per il promotore di sviluppare una consulenza anche su prodotti non di casa, come giudica una nuova figura professionale come quella del consulente indipendente ? 

Ho rispetto per chi intraprende la professione di consulente finanziario, ma il suo ambito di azione è limitato. E’ un dispensatore di consigli adeguati, ma gli manca la possibilità di offrire la “messa in opera”  dei consigli accettati dal cliente, non essendo autorizzato al collocamento e alla raccolta ordini. Il PF, invece, non solo può fare tutto quello che fa il consulente, ma accompagna il risparmiatore nel mare magnum dei prodotti finanziari e materializza le sue scelte di investimento. Il PF può  concretamente  offrire consulenza su tutti i prodotti esistenti nel mercato, anche quelli detenuti presso altre istituzioni finanziarie. Al cliente serve una buona consulenza, ma anche un servizio completo.  Il PF è la figura professionale che può farlo, il cliente percepisce questo vantaggio.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X