Promotori – Ipb, obiettivo 120 promotori

A
A
A
di Matteo Chiamenti 21 Aprile 2011 | 10:30
Sono queste le ambizioni di crescita di Ipb Sim. Ne abbiamo parlato con Luca Agretti.

Lui è Luca Agretti responsabile in forza a Ipb sim (nella foto l’ad Roberto Imbriale), una delle realtà emergenti della consulenza indipendente italiana. Nato a Milano il 1 agosto 1969, si è laureato all’Università degli Studi di Milano e poi specializzato in Economia e Politica dei Trasporti all’Università La Sapienza di Roma.Dopo l’abilitazione all’attività, ha intrapreso la carriera di Promotore finanziario in Sanpaolo Invest Sim, dedicandosi all’analisi comparativa dei prodotti multimanager in portafoglio e sviluppando anche un software apposito. E’ poi passato a Nascent Sim come Responsabile Formazione per l’Area Lazio/Umbria e in Area Banca con il medesimo incarico. A lui abbiamo chiesto gli obiettivi per i prossimi anni di Ipb sim.

“ Il nostro obiettivo più immediato è quello di allargare il business della consulenza anche a quella in materia di finanziamenti. Il nostro modello viene sempre più apprezzato dai professionisti e ne è prova il successo dei nostri Road show di cui gli ultimi si sono svolti a Genova, Desenzano, Palermo e Roma. A livello di gestito abbiamo ultimamente sviluppato un nuovo accordo con Invesco e Franklin Templeton- A livello di rete attualmente siamo 48 professionisti ma contiamo di espanderci verso un organico di 120 promoconsulenti entro il 2013-2014, con portafogli medi compresi tra i 10-15 milioni di euro”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X