Promotori – Anche le Iene sbagliano?

A
A
A

Meglio non generalizzare. Esattamente come per cuochi e idraulici, ci sono pf bravi e meno bravi.

di Redazione29 aprile 2011 | 12:30

di Luca Spoldi

L’intervista della “iena” Marco Berry resa pubblica nel corso della conferenza dal titolo “La consulenza finanziaria dalla parte del cliente”, tenutasi durante il Salone del Risparmio 2011 di Milano, ha generato come prevedibile qualche reazione non propriamente tenera nei confronti del giornalista, anche se non è mancato chi, tra i lettori di Bluerating, ha invitato a fare un poco di autocritica. Se tra i primi commenti prevale l’incredulità come quella di chi si augura che “si tratti di uno scherzo e che la maggior parte dei colleghi siano persone corrette e competenti”, un altro ricorda “che Berry è coazionista di una sim di consulenza” e aggiunge: “basta con queste generalizzazioni, ci sono Pf bravi e altri meno, Pf coscienziosi e altri affatto. Ne più ne meno di idraulici, notai e cuochi”. Il che è indubbiamente vero come è vero quello che aggiunge un altro professionista che sulla base della propria esperienza spiega: “Dipende dalla società, io ho cambiato e vi assicuro che ci sono molte differenze tra le società. Poi bisogna a volte saper rinunciare al guadagno facile e non collocare prodotti che non faranno guadagnare il cliente, dipende dalla forza che hai e dal portafoglio, non siamo tutti uguali per fortuna!”.

Certo al di là delle critiche sul metodo e sul soggetto utilizzato per l’intervista (sintetizzate efficacemente da un nostro lettore che sottolinea: “Le iene potevano intervistare un raffinato sommelier e invece si sono accontentate di un volgare ubriacone fuori da un’osteria. Che tristezza”), vien da pensare che in Italia e forse non solo fare informazione su tematiche che hanno un inevitabile impatto economico (non solo in ambito strettamente legato al risparmio gestito, basti vedere ad esempio le reazioni inviperite che ha suscitato in larga parte della rete italiana l’inchiesta della trasmissione di Rai3 “Report” dedicata ai potenziali rischi per chi utilizza con troppa leggerezza i social network) è oggettivamente difficile, vuoi perché spesso ci sono poche fonti attendibili, vuoi per i potenziali conflitti d’interesse che coinvolgono anche giornalisti ed editori. Ma vuoi anche per l’eccessiva “vis polemica” che talvolta sembra essere l’unico tratto in grado di unire realmente il pubblico di lettori o telespettatori italiani dalle Alpi alla Sicilia.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

CheBanca!, ora pagare Anasf è più facile

Riva (Anasf) e Mainò (Nafop), botta e risposta su Twitter

Anasf, un video per associarsi

Consulenti, botta e risposta sui dubbi di un ex promotore

Consob, radiazione nel milanese

Consulenti e Enasarco, focus sulle prestazioni integrative 2018

Anima e Poste, un accordo dai tre volti

Mediolanum fa 100 nel reclutamento

Promotori, in Usa e Gran Bretagna più salgono i patrimoni meno si paga

Promotori, training class: oggi parliamo di fondi pensione

Promotori, negli Usa le commissioni pesano per l’1% all’anno

I promotori costano 23 miliardi l’anno agli italiani

Promotori-consulenti, chi boccia il cambio di nome

Training class: promotori, mettetevi alla prova con le domande dell’esame

Promotori regolari e abusivi, la nuova direttiva Ue rivede le sanzioni

PHOTOGALLERY – Promotori, ecco i 10 protagonisti del 2014

Promotori, salta l’Albo unico

Training class: promotori mettete alla prova la vostra preparazione con le domande dell’esame

Consulenti, le sorti dell’Albo Unico nelle mani del maxi-emendamento del governo di questa sera

Promotori, le app che fa(ra)nno tendenza

Promotori, ok alle nuove regole sugli stipendi

Training class: promotori, testate la vostra preparazione con le domande dell’esame

Un promotore ex Fideuram entra nel c/c di una cliente e si accredita 173mila euro: radiato

Mediolanum, di Montigny lancia la piattaforma dell’ottimismo

Voluntary disclosure, grosso scudo penale

Poker di ingressi per Barclays RBB

Promotori – training class, le domande dell’esame: questa volta si parla di azionario

Efpa svela con nove mesi d’anticipo la location del prossimo Italia Meeting 2015

Si finge promotore e truffa un centinaio di persone

Azimut Wealth Management soffia Riccardo Esclapon a Pictet

Promotori, pressing Apf sull’Albo unico

Promotori, i 5 errori da evitare per diventare un buon investitore

Risparmio tradito, ecco quanto rischia davvero chi scappa con i soldi

Ti può anche interessare

Banca Mediolanum: masse su, utile giù

L'utile netto consolidato risulta pari a 380 milioni di euro, -3% rispetto al risultato del 2016. Il ...

Il consulente plurimandatario ora è realtà

Una rivoluzione chiesta da molti, finalmente si avvera. Ma solo per gli autonomi… ...

Cessione del quinto, Bankitalia lavora sulle linee guida

Si punterà il faro su concessione del credito, livello e struttura dei costi, rete distributiva e i ...