Promotori – Fineco risponde ai lettori “Il nostro impegno è costante”

A
A
A
di Matteo Chiamenti 26 Maggio 2011 | 13:25
La società guidata da Alessandro Foti risponde ai commenti di alcuni lettori di Bluerating.

a firma di Finecobank

In riferimento all’articolo pubblicato venerdì 20 maggio sul sito Bluerating “FinecoBank rafforza il trading online. E i promotori?”, desideriamo fare alcune precisazioni importanti.
Non condividiamo le affermazioni di alcuni lettori sul fatto che all’interno dell’evento ITForum non ci sarebbe “nulla che riguardi il reale business “core” dei promotori finanziari”.

Premesso che l’Investment & Trading Forum è un evento tradizionalmente dedicato al trading online, con una forte presenza di operatori specializzati in questo settore, non riteniamo corretto che si attribuisca a Fineco la responsabilità di non aver dedicato attenzione al pubblico della rete. Soprattutto che si affermi che “le attività presentate nel corso dell’appuntamento sarebbero finalizzate alla gestione e alla ricerca dei clienti, senza l’ausilio degli stessi PF”.

E’ vero il contrario. Quest’anno lo sforzo è stato proprio quello di dedicare ampio spazio ai Personal Financial Adviser. Una conferma? La presenza costante del Direttore Commerciale di Fineco, Mauro Albanese, per tutta la durata dell’evento. Albanese ha partecipato a parecchi incontri sul futuro della categoria dei promotori finanziari e sulla centralità dell’advisory nella strategia Fineco. Degli stessi temi ha parlato ad una tavola rotonda con i protagonisti più importanti delle maggiori reti, che ha visto la partecipazione di circa 400 promotori presenti in platea.

Abbiamo sponsorizzato l’area dedicata alla consulenza, l’Advisory Village, offrendo i free pass per oltre 200 Financial Adviser Fineco. Allo stand Fineco erano presenti 12 Personal Financial Adviser, impegnati in prima persona nella gestione dei clienti, nell’apertura dei conti correnti, nella formazione sui nuovi prodotti e nella consulenza, con un corner a loro dedicato.

Ci preme sottolineare, inoltre, che Fineco è costantemente impegnata nel fornire ai propri PFA un supporto efficiente e di qualità. Abbiamo realizzato tanti progetti e tante attività finalizzate al pieno coinvolgimento dei nostri Personal Financial Adviser. In particolare, nel primo semestre di quest’anno abbiamo realizzato circa 350 eventi rivolti ai clienti, supportando l’attività dei PFA, con campagne pubblicitarie e di marketing e con alcune sponsorizzazioni. Ancora una volta, i protagonisti sono i manager di rete e i PFA.

Molto impegno di Fineco anche sul fronte del reclutamento; stiamo puntando ad un’accurata selezione di professionisti con importanti esperienze nel settore, che abbiano ancora voglia di crescere e di confrontarsi con un mercato sempre in evoluzione e con un’azienda dinamica. Inoltre abbiamo messo a punto percorsi di crescita per risorse junior interessate ad avvicinarsi al mondo della consulenza finanziaria.

Insomma, possiamo affermare che la rete ha un ruolo centrale nel nostro modello di business. Un modello efficiente e assolutamente coerente con le esigenze dei nostri Personal Financial Adviser. E ne siamo orgogliosi!

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Il dream team dei consulenti

Fineco, la banca sostenibile

Fineco, il dream team conquista anche la Borsa

NEWSLETTER
Iscriviti
X