Banca Carige, quando il mutuo è alla moda

A
A
A

15 milioni di euro per il rilancio del Mariella Burani Fashion Group.

di Redazione27 maggio 2011 | 10:30

È stato perfezionato il finanziamento da 15 milioni di euro erogato da Banca Carige a favore di Mariella Burani Fashion Group SpA in Amministrazione Straordinaria. Lo comunicano con una nota congiunta l’istituto bancario e la società precisando che il finanziamento è stato richiesto dai Commissari Straordinari dell’azienda emiliana nell’ambito del Programma approvato il 28 gennaio 2011 dal Ministero per lo Sviluppo Economico con lo scopo di perseguire la realizzazione del piano di rilancio del marchio, tra i più conosciuti nel settore fashion, e la valorizzazione dell’intero Gruppo mantenendo i complessi aziendali in funzionamento nel tentativo di salvaguardare l’interesse dei creditori.

La disponibilità di Banca Carige a finanziare l’operazione di valorizzazione di una realtà industriale di primo piano, con un forte indotto soprattutto in Emilia, segue la concessione della garanzia statale sul finanziamento ai sensi del D.L. n. 26 del 30.01.1979. “Appurate in tempi rapidi, come è d’uso per il nostro Gruppo, le necessarie condizioni per la sostenibilità dell’intervento, siamo lieti di supportare il rilancio di un marchio importante per la moda italiana e per il made in Italy – commenta il Direttore dell’Area Emilia Romagna di Banca Carige, Cristiano Montanari – Questa operazione, come tante altre che caratterizzano la nostra operatività quotidiana, dimostra l’attenzione che Banca Carige offre al territorio emiliano e il forte impegno rivolto al sostegno delle imprese e del relativo indotto”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche, prestiti col vento in poppa

Citi concilia con la Sec

Unicredit e la fame immobiliare

Generali cambia vestito al gestito

Etruria, Consob annullata

L’inutilità delle fusioni bancarie

Intesa Sanpaolo, il portafoglio nello smartphone

Come ti fidelizzo il private banker

Il trionfo social di Unicredit

Vigilanza, la linea morbida della Bce

IWBank PI, la consulenza tiene duro

Credit Agrigole, un portafoglio Npl destinazione Phoenix

Banche vs clienti, vizi e virtù dell’ABF

Mps torna sul mercato

Asset allocation, bye bye bull market

Mediobanca-Azimut, botta e risposta tra le righe

Banca Euromobiliare, sferzata private

Acquisizioni, Mediobanca ha il colpo in canna

Unicredit, l’utile in calo ma sopra le attese

Banche, sui conti dormienti interviene il Mef

Banca Mediolanum, raccolta quasi dimezzata

Deutsche Bank FA, scatta l’operazione crescita

Diamanti: Mps, il rimborso ritarda…ma arriva

Banco Bpm, il bilancio sorride

Intesa Sanpaolo, un nuovo contratto per bancari e consulenti

Una Fideuram da record

Repulisti in casa Ubi Banca

Banco Desio, una semestrale all’insegna della solidità

Addio a uno dei pionieri nella gestione di fondi di private equity

Banca Generali, gestito e assicurativo fanno bella la raccolta

Semestrali, Widiba sfonda il breakeven

Intesa Sanpaolo, wealth management in chiaroscuro

Reclutamenti, la squadra di Rebecchi è al top

Ti può anche interessare

Albo e attività dei consulenti finanziari, se ne parla con Ascosim

Un confronto sul documento pubblicato da Consob che riporta gli esiti della consultazione sul Regola ...

Consulenti, raffica di critiche al nuovo contratto di Intesa Sanpaolo

Dopo la presa di posizione su twitter del presidente dell’Anasf, anche Manlio Marucci di Federprom ...

Banco Bpm, il bilancio sorride

Cresce l'utile semestrale rispetto al 2017 e si punta allo sviluppo della rete commerciale ...