Risparmio gestitoi – Nuovo accordo tra Hedge Invest e Albertini Syz

A
A
A

Albertini Syz rilancia negli hedge in partnership con Hedge Invest.

Avatar di Redazione31 maggio 2011 | 14:00

Gli hedge fund si confermano come strumenti irrinunciabili nei portafogli della clientela sofisticata, per la loro capacità di generare efficienti performance corrette per il rischio, di contenimento dei drawdown e di decorrelazione dalle asset class tradizionali; tanto che a fine marzo 2011 l’industria ha toccato il record storico di patrimonio di oltre 2.000 mld di USD¹, con un incremento pari a +43,6% rispetto a fine 2008. Per cogliere anche in Italia un rinnovato interesse da parte degli investitori, l’industria domestica degli hedge fund deve peraltro essere in grado di presentare una gamma di soluzioni altamente specializzata e diversificata, masse critiche adeguate all’ottimizzazione dell’attività di gestione e strutture solide e dedicate.

Su queste basi si colloca  l’accordo di partnership tra il gruppo Albertini Syz ed Hedge Invest SGR che prevede, da un lato, la fusione dei fondi di fondi hedge di Albertini Syz Sgr (Albertini Syz Multistrategy e Albertini Syz Innovation ) in uno dei fondi flagship di Hedge Invest, l’Hedge Invest Global Fund, e dall’altro la sottoscrizione di un accordo di distribuzione dei fondi Hedge Invest.

“Scegliendo Hedge Invest abbiamo puntato su un partner caratterizzato da un’identità praticamente unica nel settore, esclusivamente dedicato alla gestione di fondi alternativi, con un track record pluriennale di grande successo, e pienamente in sintonia con i nostri valori” ha detto Alberto Albertini, Amministratore Delegato di Banca Albertini Syz & C. “L’accordo consentirà ai nostri clienti di accedere all’intera gamma di prodotti di Hedge Invest, composta attualmente da 7 fondi di fondi hedge di diritto italiano, un fondo di fondi Ucits III ed un fondo di fondi di diritto italiano focalizzato sul mercato real estate USA.

 “Investendo i nostri soldi in hedge fund sin dal 1996 abbiamo avuto modo di sviluppare nel tempo un consolidato processo di investimento e di risk management che nel 2001 abbiamo aperto ad altri investitori con la creazione di Hedge Invest, continuando sempre a investire al loro fianco.” Ha detto Alessandra Manuli, Amministratore Delegato di Hedge Invest. “Oggi, dopo aver saputo superare, come nel caso di Albertini Syz, l’importante banco di prova del  2008 senza misure restrittive della liquidità per i nostri investitori, abbiamo consolidato le nostre posizioni di vertice sia nelle classifiche per rendimento che per patrimonio in gestione e ci sentiamo ulteriormente rafforzati dalla partnership con un gruppo così prestigioso e simile a noi nell’approccio all’investitore. Allineamento di interessi, co-investimento e trasparenza sono infatti le tre caratteristiche che hanno sempre contraddistinto la nostra realtà e che abbiamo ritrovato anche in Albertini Syz”

Hedge Invest Global Fund, fondo di fondi hedge multistrategy con particolare focus sulle strategie long/short equity ed event driven, ed un patrimonio di 210 mln di Euro – che ingloberà  i fondi di fondi Albertini Syz Multistrategy e Albertini Syz Innovation per circa 130 mln di euro – è stato lanciato nel dicembre 2001. Con un rendimento cumulato dall’avvio a fine aprile 2011 pari a +67%, al netto di fee, rispetto al +11,96% dell’Msci World in LC al lordo di fee, l’Hedge Invest Global Fund è il primo e unico fondo di fondi hedge italiano ad avere conquistato il prestigioso InvestHedge Award, come miglior fondo di fondi hedge del 2009 a livello mondiale per la categoria Global Equity. 

Albertini Syz Multistrategy e Albertini Syz Innovation, lanciati rispettivamente nel giugno del 2003 e del 2005, hanno alle spalle risultati di rilievo riconosciuti dai numerosi Mondohedge Awards conquistati, premi riservati ai migliori fondi di fondi hedge dell’industria italiana.

Per gli investitori attuali dei fondi di fondi hedge di Albertini Syz, verranno create classi specifiche al servizio della fusione, con caratteristiche analoghe a quelle dei fondi di provenienza in termini di costi e liquidità.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Sgr, reti e consulenti sotto la lente della Consob

I consulenti non sanno vendere le small cap

Polizze vita, tra i consulenti vanno a ruba

Consulenti, cresce la minaccia dei robo advisor

Oggi su BLUERATING NEWS: Mifid 2 sotto la lente

Mediolanum, la raccolta scala la marcia

Anasf, prosegue Pianifica la Mente

Consulenti, maggio caldo per la vigilanza

Consulenti, Efpa meeting in rampa di lancio

Consulenti, maggio fa il pieno di fee only

Consulenti, CheBanca! ospita Anasf a Napoli

Consulenti, ecco come banche e reti fanno pressioni commerciali

Azimut, faro su Londra

I sindacati contro Poste Italiane: troppe pressioni commerciali ai consulenti

Consulente, se nasci quadrato puoi morire tondo

Consulenti rassegnatevi: conta solo il portafoglio

Consulenti, i segreti di un giovane talento Widiba

Credem: banca e rete, sinergie vincenti

Consulenti, Widiba finalmente in utile

Azimut Libera Impresa, è tempo di prequel

Fed, sui tassi porta in faccia a Trump

Consulenti: diversificare con le polizze, vi insegno come

Prosegue lo sviluppo della rete Banco Desio

Widiba alla bolognese

Reti Champions League, collegamenti impossibili

La consulenza a doppio malto

Consulenti, persona giuridica? Anche no

Consulenti, una nuova alternativa per chi vuole uscire dalle reti

Consulenti: come e perchè far fare un check-up patrimoniale

Mediolanum, Doris come Capitan America

Azimut, vincenti perché indipendenti

Consulenti: se tu recluti, io ti pago

Bufi: è un’Anasf pragmatica

Ti può anche interessare

Carta di credito nel C.A.I. Che fare?

Un cliente chiede spiegazioni dopo aver scoperto di essere iscritto alla Centrale Allarmi Interbanca ...

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Fidelity International

Intervista a Natale Borra, head of distribution Italia di Fidelity International. ...

Azimut: il 5% (quasi) è di BlackRock

Il colosso americano è nel capitale ...