Abn Amro taglia posti di lavoro

A
A
A
di Redazione 26 Agosto 2011 | 14:08
La società ha annunciato 2.350 licenziamenti, nonostante il primo semestre positivo

La banca olandese ha annunciato il taglio di ulteriori 2.350 posti di lavoro nei prossimi tre o quattro anni. Circa 1.500 posti di lavoro saranno cancellati attraverso i licenziamenti mentre il resto avverrà attraverso il naturale avvicendamento. Nei primi sei mesi di quest’anno, la banca ha registrato un utile netto di 974 milioni di euro, in crescita rispetto ai 325 milioni di euro dello stesso periodo dello scorso anno. Abn Amro è stata nazionalizzata durante la crisi finanziaria nel 2008 come parte di un programma di salvataggio per l’ex colosso finanziario del Benelux.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X