Semestre positivo per Banca Antonveneta

A
A
A
di Redazione 29 Agosto 2011 | 13:07
La Banca ha registrato un utile di 33,6 milioni nel primo semestre

L’Antonveneta (gruppo Mps) ha chiuso il primo semestre 2011 con un utile netto di 33,6 milioni di euro, ed un risultato operativo netto di 72,6 milioni (+35,9% sul 2010). Lo si evince dal bilancio semestrale approvato dal cda dell’istituto, riunitosi per la prima volta sotto la presidenza di Ernesto Rabizzi. La raccolta complessiva ha superato nel periodo i 19 miliardi di euro, con un valore della diretta attestato a 10,7 miliardi, in crescita del 10,9% sul primo semestre dello scorso anno, i crediti verso la clientela sono ammontati a 13,8 miliardi.

Gli  impieghi  della banca sono cresciuti del 3,5% rispetto al dato del 2010 e nel numero dei clienti, con un incremento netto di circa 5400 unità. Nei primi 6 mesi del 2011 i crediti dubbi, in rapporto al valore dei crediti complessivi, si sono ridotti dello 0,6% rispetto allo stesso periodo del 2011. Secondo i vertici della banca padovana, il trend positivo dei dati di bilancio è il risultato “di un corretto mix fra il perseguimento degli obiettivi di crescita della Banca e la funzione di supporto all’economia del territorio, in un momento di particolare difficoltà per il Paese e per l’area in cui Antonveneta opera”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X