Consob, società estere operanti senza autorizzazione

A
A
A
di Redazione 5 Settembre 2011 | 09:27
Secondo quanto riportato dalle singole autorità nazionali, le società in Regno Unito e in Austria che operano senza autorizzazione sono …

Nuove segnalazioni dalla Consob su alcune società estere che, come riportato dalle singole autorità nazionali, stanno offrendo servizi di investimento senza le necessarie autorizzazioni.

Nello specifico, la Financial Services Authority (Fsa) ha reso noto che non sono autorizzate a offrire servizi di investimento nel Regno Unito le società Polaris Capital Management, con sede dichiarata a Zurigo; Barrington Group, con sede dichiarata a New York; Menzies & Co, con sede dichiarata a Londra; Atlantic Capital Trust LLC, con sede dichiarata a Philadelphia; Moorgate Capital Advisors; Chelsea Asset Management, con sede dichiarata a Londra; Milton Financials, con sede dichiarata a Hong Kong: Miller Consulting Group, con sede dichiarata a New York; Sterling Finance Ag, con sede dichiarata a Friburgo; Ambros Group, con sedi dichiarate a Vienna e Hong Kong; Paragon International, con sede dichiarata a Hong Kong.

Mentre la Financial Market Authority (Fma), autorità di vigilanza austriaca, ha fatto sapere che stanno offrendo servizi di investimento senza le previste autorizzazioni la Marcus & Company Inc, con sede dichiarata a New York; l’Atlantis Financial, con sede dichiarata a Hong Kong; il gruppo Hanglung, con sede dichiarata a Hong Kong; il Ritter Group, con sede dichiarata a Tel Aviv e il Navasota Group, con sede dichiarata a Tokyo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, l’obolo del vigilante

Consob: un’analisi sulle truffe ai risparmiatori

Consob, Comporti nuovo commissario

NEWSLETTER
Iscriviti
X