Bnp Paribas, il braccio factoring presenta i numeri

Ifitalia, società di factoring di Bnl-Gruppo Bnp Paribas, ha chiuso il primo semestre del 2011 con un margine di intermediazione pari a 73,7 milioni di euro (+17,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno), realizzando un utile netto di 30,1 milioni, in crescita del 44,2%.

Il volume dei crediti intermediati, informa una nota riportata dall’agenzia di stampa MF/Dow Jones, ha raggiunto i 12,6 miliardi di euro, facendo registrare un aumento di circa il 13% e portando la quota di mercato della società al 15,7%. I costi operativi sono rimasti sostanzialmente stabili rispetto al primo semestre 2010, attestandosi a circa 20 milioni di euro.

“Questi risultati”, commenta Paolo Alberto De Angelis, responsabile divisione corporate di Bnl e vice presidente di Ifitalia, “sono il frutto di una precisa strategia commerciale che la società sta continuando a sviluppare con successo, rafforzando il proprio ruolo di interlocutore privilegiato per le esigenze del mondo imprenditoriale”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Tag: