Banca Sella, largo ai giovani

A
A
A
Avatar di Redazione 21 Settembre 2011 | 09:24
La banca piemontese aderisce all’accordo sul credito di Abi e ministero della Gioventù

Il gruppo Banca Sella ha aderito all’accordo tra l’Associazione bancaria italiana e il ministero della Gioventù sulla creazione di un Fondo di garanzia per l’accesso al credito da parte degli studenti universitari, dei laureati e delle giovani coppie. L’accordo prevede un “Fondo per la Casa” e un “Fondo per lo Studio”, grazie ai quali i giovani potranno ottenere finanziamenti agevolati per l’acquisto della prima casa o per portare avanti gli studi universitari o di specializzazione.

Al “Fondo per la Casa” potranno accedere le giovani coppie o i nuclei familiari composti da un solo genitore con figli minorenni, con un’età inferiore a 35 anni e un reddito annuo inferiore a 35 mila euro, che non hanno un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Per l’acquisto della casa sarà possibile richiedere un mutuo a tasso fisso o variabile, per un importo massimo di 200 mila euro, con durata a scelta del cliente.

Il “Fondo per lo Studio”, invece, è rivolto a tutti gli studenti e ai laureati tra i 18 e i 40 anni che si iscrivono a un corso universitario, a un master, a un corso di lingua straniera all’estero di almeno sei mesi o frequentano un dottorato di specializzazione. Gli studenti o i laureati potranno richiedere un finanziamento per un importo massimo di 25mila euro, erogabile in rate annuali per un importo compreso tra 3mila e 5mila euro. La somma richiesta sarà poi rimborsata a partire dal trentesimo mese successivo all’erogazione dell’ultima rata del finanziamento.

L’adesione all’accordo Abi-ministero della Gioventù sui mutui e sui finanziamenti agli studenti va a rafforzare le iniziative che il gruppo ha già messo in atto in favore delle famiglie e dei giovani, come l’adesione alla “moratoria” sui mutui per le famiglie, l’adesione all’accordo tra l’Abi e la Conferenza episcopale italiana sul microcredito e il prestito d’onore, un finanziamento rivolto agli studenti che intendono frequentare master italiani e internazionali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Sella: quotazione? No grazie

Giausa salta in Sella

Sella lancia la banca d’affari per le Pmi

Banca Sella e Moneyfarm lanciano Sella Evolution

Sulla Sella degli investimenti

Arrivano in Italia i bonifici istantanei

Janus Henderson sigla un accordo con Banca Sella

Banca Sella lancia la prima “open bank” in Italia

Banca Sella distribuirà in Italia i fondi di Capital Group

Hdi rileva le attività assicurative di Banca Sella

Banca Sella amplia i servizi di trading online investendo sull’innovazione

Da Banca Sella un milione per Digitalmagics

Fondi, anche il gruppo Banca Sella tra i distributori di Raiffeisen CM

Fondi, ecco la nuova Star (Collection) di Sella Gestioni

A scuola di trading con Banca Sella, al via nuovi corsi in tutta Italia

Via al convegno annuale del gruppo Banca Sella dove le opzioni contano

Banca Sella, con l’ultima fusione perfezionata la riorganizzazione interna

Con Banca Sella le quattordicesime sono al sicuro

Unicredit: Sella frena Piazza Cordusio

Banca Sella, positivo il risultato 2009

Banche – Utile netto stabile per il gruppo Banca Sella

Bluerating di Merito luglio ’09 – Sono 169 i fondi da non perdere e First State stravince

ING Direct e Banca Sella superano CheBanca!

Bancassurance, fase 2

Ti può anche interessare

Consulenti, ecco quanto vi resta delle commissioni della mandante

Le reti italiane, nonostante il momento difficile, incrociano le dita: il 2019 si è chiuso con una ...

Reti, maggio ricco mi ci ficco

Prosegue lungo sentieri virtuosi il percorso dell’industria delle reti. Dopo i 3,2 miliardi di ...

Consulenti, pioggia di autonomi certificati

Alla fine del mese di novembre i consulenti autonomi e le società di consulenza finanziaria, iscrit ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X