Problemi ai vertici di Banca Stato. Via il direttore Donato Barbuscia

A
A
A
di Redazione 27 Settembre 2011 | 07:50
È bagarre sulla vicenda che riguarda il numero uno dell’istituto cantonale

Pare si siano rivelate fondate le indiscrezioni di stampa degli scorsi giorni che davano Donato Barbuscia uscente. Il direttore della Banca dello Stato del Canton Ticino, al momento in cui scriviamo, non sarà più direttore dell’istituto di credito cantonale al ritorno del suo congedo di formazione della durata di tre mesi. A confermarlo è stato Fulvio Pelli, presidente del cda della banca, lo stesso dirigente che pochi giorni fa aveva smentito questa indiscrezione. Come rivela la Radiotelevisione Svizzera, la direttrice del dipartimento delle Finanze e dell’Economia avrebbe presentato la lettera di chiarimento richiesta dal Governo cantonale dopo le polemiche e la richiesta di chiarimenti arrivata dal mondo politico su una vicenda ritenuta dai contorni poco chiari. Barbuscia, come ha spiegato Fulvio Pelli alla Rsi, lascia a causa “della sua inadeguatezza nel seguire e portare a termine uno dei progetti strategici della banca e previsti dal focus 2014 riguardanti lo sviluppo di una nuova piattaforma informatica.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X