Fitch declassa le banche italiane

A
A
A

L’agenzia statunitense ha abbassato il rating su Unicredit, Intesa Sanpaolo, Credito Emiliano e Mediobanca.

Andrea Telara di Andrea Telara28 aprile 2017 | 09:37

Fitch ha tagliato il rating di Unicredit, Intesa Sanpaolo, Credito Emiliano, Mediobanca a BBB da BBB+ e quello di Banca Nazionale del Lavoro a BBB+ da A per allinearlo a quello sovrano dell’Italia. E’ quanto si legge in una nota dell’agenzia statunitense citata dall’agenzia Reuters. Nella stessa nota si sottolinea che l’outlook è stato rivisto a stabile da negativo, anche in questo caso in linea con l’outlook dell’Italia. Lo scorso 21 aprile Fitch ha tagliato il giudizio sul nostro Paese a BBB da BBB+.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Un ex Credem nel mirino di Consob

Credem continua a sostenere le Pmi

Troppe violazioni e arriva la radiazione per un ex Credem

Grossi per l’innovazione digitale di Credem

Credem cede Npl per 80 milioni

Credem punta sui giovani

Informazioni errate, stop per 4 mesi a un ex Credem

Credem cresce sotto la Madonnina

Credem mette nel mirino i grandi patrimoni

Credem sconta i problemi italiani

Credem, l’educazione si tinge di rosa

Pesca grossa da Mps per Banca Euro

Ecco i consulenti in gara di Credem

Bluerating Awards 2018, ecco le dodici reti in gara

Banche italiane, Fitch storce il naso

Credem, la forza del leasing

Consulenti, Credem recluta da nord a sud

Credem fa il pieno di clienti

Banca Euromobiliare, sferzata private

Credem dalla parte dei lavoratori

Pallavolo, Credem sponsor della serie A maschile

Polizze, Credem e Reale Mutua ancora alleate

Credem, 800 milioni di euro per le Pmi

Operazioni sospette, sospeso un ex Credem

Derivati, vittoria in tribunale del Credem e dello Studio Zitiello

Stop di 60 giorni per un cf ex Credem

Credemholding, dividendo stabile a 1,75 euro

Banca Euromobiliare, poker di cf nell’area di Bisi

Credemleasing, nuovi contratti col turbo

Che bello lavorare in Credem

Pallavolo, schiacciata vincente di Credem

Credem finanzia lo Stato di ebbrezza (al cinema)

Franzoni (Credem): “Così crescerà la nostra rete”

Ti può anche interessare

Radiato a Torino ex Banca Leonardo

Lo scorso settembre Mingolla era stato sospeso dall’Albo per due mesi, dopo che l'Authority era ...

Reclutamento, Banca Mediolanum torna in testa

La rete dell’istituto di Basiglio, guidato dall’a.d. Massimo Doris, fa registrare il maggior inc ...

Creval, bilancio in rosso ma redditività in recupero

Il Credito Valtellinese ha chiuso il 2017 con una perdita netta di 332 milioni di euro e un indice d ...