Sotto la lente: Credem Venture Capital, scommessa pmi

A
A
A

Il segmento del private equity è certamente uno di quelli che costituisconoil cuore pulsante dell’attività odierna di Banca Euromobiliare

di Redazione31 ottobre 2011 | 10:18

Il segmento del private equity è certamente uno di quelli che costituiscono il cuore pulsante dell’attività odierna di Banca Euromobiliare. Non stupisce dunque che all’interno della gamma di prodotti e servizi proposti alla clientela, che varia dalle gpm alle gps, dai fondi alle sicav, dai servizi assicurativi ai fondi hedge per arrivare a prodotti strutturati e prestiti obbligazionari, faccia bella mostra anche un fondo chiuso gestito da Credem Private Equity, destinato alla clientela che intende diversificare il proprio portafoglio, migliorandone l’efficienza finanziaria in un’ottica di lungo periodo. Si tratta di Credem venture capital, fondo chiuso che ha completato la fase di raccolta delle sottoscrizioni nel 9 febbraio del 2005 raggiungendo una dotazione di quasi 40 milioni di euro. Il team di gestori del fondo è impegnato a sviluppare le partecipazioni acquisite e a ricercare eventuali nuove opportunità di investimento.

In particolare gli investimenti hanno riguardato Agrifarma, società attiva nel settore della distribuzione di prodotti per animali domestici (partecipazione poi ceduta nel dicembre dello scorso anno a Cognetas, con contestuale reinvestimento del fondo in una quota di minoranza nel veicolo lussemburghese Saluki Sa che, tramite Angelica srl detiene la totalità del pacchetto azionario di Agrifarma); in Fida, un importante operatore italiano nel settore “confectionery” (caramelle e gomme da masticare), tra i leader in Italia nel comparto delle gelatine (sono suoi marchi quali Charms, Sanagola, Gnamm e Le Irresistibili, acquisiti nel 2007 da Leaf Italia); Arketipo, società che produce mobili imbottiti in stile moderno di fascia medio-alta/alta (partecipazione poi ceduta nel dicembre dello scorso anno al fondo Assietta di Aletti private equity sgr); Tecnogear, specializzata nella progettazione e produzione di ingranaggi di precisione (coppie coniche spiroidali realizzate con tecnologia Gleason); Galeati Industrie Grafiche; Poplast, un produttore di imballaggi flessibili, tecnici e multistrato. Il fondo è strutturato su una durata di 10 anni, con possibilità di proroga di ulteriori 3 anni, a seguito di delibera motivata del cda della sgr al fine di completare lo smobilizzo degli investimenti; la quota di sottoscrizione minima è stata fissata in 50mila euro, con una commissione di sottoscrizione pari all1,25% e commissioni di gestione pari al 2,5% annuo. Quanto al regime fiscale, per le persone fisiche ed enti non commerciali (fondazioni bancarie), i proventi distribuiti dal fondo non concorrono a formare il reddito imponibile dei partecipanti, mentre per le imprese commerciali, i proventi derivanti dal fondo sono soggetti a tassazione piena, concorrendo a formare il reddito solo nell’esercizio in cui sono percepiti. Sui proventi percepiti è però riconosciuto un credito d’imposta pari al 15% dei proventi netti percepiti.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Pallavolo, Credem sponsor della serie A maschile

Polizze, Credem e Reale Mutua ancora alleate

Credem, 800 milioni di euro per le Pmi

Operazioni sospette, sospeso un ex Credem

Derivati, vittoria in tribunale del Credem e dello Studio Zitiello

Stop di 60 giorni per un cf ex Credem

Credemholding, dividendo stabile a 1,75 euro

Banca Euromobiliare, poker di cf nell’area di Bisi

Credemleasing, nuovi contratti col turbo

Che bello lavorare in Credem

Pallavolo, schiacciata vincente di Credem

Credem finanzia lo Stato di ebbrezza (al cinema)

Franzoni (Credem): “Così crescerà la nostra rete”

Credem, fondi e polizze trainano la raccolta

Credemholding, vola l’utile nel 2017

BLUERATING in edicola: “Spirito di squadra”

Reti Credem, Benetti in cabina di regia

Da Credem mezzo miliardo alle imprese italiane

Consulenti: Credem vince su CheBanca!

Multiproprietà non autorizzate e altre violazioni, radiato ex Fideuram ISPB e Credem

Credem, volano utili e dividendo

Nozze col Credem? Banco Desio risponde picche

Credem, largo ai giovani e 250 nuove assunzioni

Credem, patrimonio ancora più solido

Credem, Rondini a capo del private banking

Credem, ecco la superdivisione dedicata ai privati

Credem, utile in crescita per la holding

I fondi di Capital Group nella rete del Credem

Credem, Euromobiliare Am Sgr diventa management company per la Sicav lussemburghese

Credem chiude il 2017 con 21 nuovi ingressi

Janus Henderson, coppia di sicav nella rete del Credem

Credem ingaggia Tinti e va a caccia di 130 consulenti finanziari

Credem, corre l’utile del leasing

Ti può anche interessare

Fineco: raccolta netta solida, in crescita masse e clienti

Il cda ha approvato i risultati al 30 settembre 2017. Foti: ci aspettiamo dei trend in ulteriore mig ...

Bonifici istantanei, la sfida alle banche

Come funziona il nuovo sistema di pagamento e chi è pronto a sfidare i classici intermediari finanz ...

Banche, in Europa fusioni all’orizzonte

Il Financial Times dedica un servizio a una possibile stagione di M&A tra i grandi istituti fina ...