Ubi Banca assicura, non servirà nessuna ricapitalizzazione

A
A
A
di Redazione 7 Novembre 2011 | 09:14
L’a.d. Massiah ha spiegato che il cuscinetto di capitale individuato dall’EBA per raggiungere il 9% di core Tier 1 ratio verrà raggiunto attraverso le risorse interne

Ubi Banca non ha bisogno di un aumento di capitale. Lo ha ribadito in un’intervista al Corriere l’a.d. dell’istituto, Victor Massiah, che ha spiegato come il cuscinetto di capitale individuato dall’EBA per raggiungere il 9% di core Tier 1 ratio verrà raggiunto senza ricorrere ad aumenti di capitale ma attraverso le risorse interne, ovvero il bond convertibile da 639 milioni di euro, la migrazione al modello advanced di validazione degli impieghi ed eventualmente attraverso la riduzione degli asset.

“Le dichiarazioni di Massiah sono in linea con le nostre attese”, hanno commentato gli analisti di Intermonte: “ci attendiamo la conversione del bond a partire dal 2012 e una riduzione degli impieghi dal +2,6% del  primo semestre a un -0,5% a fine anno. La nostra raccomandazione su Ubi Banca è neutrale con target price a 2,8 euro”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, c’è bisogno di un cambio di rotta

Caso Ubi, richieste di condanna

Fideuram sedotta dalla “scheggia di vetro”

NEWSLETTER
Iscriviti
X