Azimut, al via una nuova operazione di buyback

A
A
A

Parte la seconda tranche di acquisti di azioni proprie, per un controvalore indicativo di 25 milioni di euro e un corrispettivo massimo per azione pari a 30 euro, nell’ambito dell’operazione di buyback annunciata lo scorso 7 febbraio.

Chiara Merico di Chiara Merico5 maggio 2017 | 09:15

ULTERIORE TRANCHE – Azimut lancia una nuova operazione di buyback: ieri, informa una nota, il consiglio di amministrazione della società ha deliberato di procedere con un’ulteriore tranche di acquisti di azioni proprie, per un controvalore indicativo di 25 milioni di euro e un corrispettivo massimo per azione pari a 30 euro. Lo scorso 7 febbraio Azimut aveva comunicato al pubblico l’avvio di un’operazione di buyback, da realizzarsi in una o più tranche, per un quantitativo massimo di 18.263.710 azioni (pari a circa il 13% del capitale), e per un corrispettivo massimo per azione pari a 50 euro. L’8 febbraio era stata quindi avviata una prima tranche delle operazioni di acquisto, per un controvalore massimo di 25 milioni di euro,  che si è conclusa il 27 febbraio 2017, come già comunicato al pubblico in pari data.

I DETTAGLI – Il quantitativo massimo delle azioni della società acquistabili deliberato dall’assemblea ordinaria del 27 aprile 2017 è alla data odierna pari a complessive 16.120.261 azioni, pari a circa l’11% del capitale, aggiunge la nota, precisando che alla data odierna la società detiene n. 11.879.739 azioni proprie in portafoglio, pari a circa l’8% del capitale sociale, e non vi sono azioni proprie detenute per il tramite di società controllate. Le operazioni di acquisto saranno effettuate secondo modalità operative idonee ad assicurare la parità di trattamento degli azionisti stabilite dalle disposizioni di legge e regolamentari, anche di rango europeo, di tempo in tempo vigenti e applicabili e, in particolare, in conformità all’art. 132 del d.lgs. 58/1998, dell’art. 144-bis, comma 1, lettera b) del Regolamento Emittenti e del Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A. In particolare, gli acquisti saranno effettuati attraverso uno o più primari intermediari finanziari che opereranno in sequenza, e in piena indipendenza e secondo modalità operative che non consentano l’abbinamento diretto delle proposte di negoziazione in acquisto con predeterminate proposte di negoziazione di vendita. L’operatività avverrà sul mercato nella fase di negoziazione continua. Si precisa che l’autorizzazione assembleare – così come l’avvio della seconda tranche – non obbliga la società ad effettuare gli acquisti e l’acquisto di azioni proprie potrà essere eseguito anche solo parzialmente. Parimenti, la sua esecuzione potrà essere interrotta ovvero revocata in qualunque momento secondo le normative applicabili e tempestivamente comunicata al mercato. Si informa, infine, che nell’ambito dell’esecuzione di riacquisto, si provvederà a comunicare al pubblico, alla Consob e a Borsa Italiana, le informazioni necessarie, con le modalità e nei termini di legge e regolamentari di tempo in tempo vigenti.

 

 

 

— —  


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut pigliatutto nei reclutamenti

Azimut, l’estero trascina la raccolta

Debutta Azimut Private Debt

Parte IMPact Sim, i tre supergestori ex di Azimut tornano in scena

Azimut, che colpi nel Nord Ovest

Il ruggito di Azimut nel reclutamento

Fideuram ISPB in cima, Azimut in fondo

Il deal Sofia fa bene alla raccolta di Azimut

Peninsula, dove investe il nuovo socio di Azimut

Azimut, Giuliani: “Credono in noi”

Azimut si rafforza con un nuovo socio

Azimut investe nell’olio biologico

Azimut prende 11 private banker da Fineco

I fondi di Sofia ora sono di Azimut

Azimut, nuovo socio in vista

Timone Fiduciaria salirà in Azimut

Azimut, frenata d’inizio anno

 Azimut, patto di sindacato in manovra

Azimut, l’estero sorregge la raccolta

Azimut e Banca Generali regine dei dividendi

Reclutamento, tre big in doppia cifra

Martini (Azimut CM): “I nostri piani per il ricambio generazionale”

Azimut CM, il 2018 parte a forza 20

Azimut, arriva il cedolone

Albarelli (Azimut): “Così lavora il nostro Global Team di gestori”

Azimut, marzo deboluccio

Le donne d’oro, Di Pietro (Azimut): “Contano i numeri”

Azimut, compreremo ancora

Azimut prende Bocchin

Secondo miglior utile della storia per Azimut

Azimut, Timone Fiduciaria punta a salire

Azimut, raccolta granitica a febbraio

Azimut punta sempre più sulla Cina

Ti può anche interessare

Bond cointestati, giusto ricorrere

Il lettore ha presentato ricorso all’Acf Consob per dei bond cointestati con la moglie, che però ...

C’è un Plus nella produzione di Fineco

Maggio registra una raccolta molto robusta e si conferma l’apprezzamento della nuova piattaforma d ...

La Mifid 2 diventa legge

Il consiglio dei ministri ha approvato, in esame definitivo, il decreto legislativo di attuazione de ...