Nasce Oam, organismo per gli albi di mediatori creditizi e agenti

A
A
A
di Redazione 13 Dicembre 2011 | 15:37
Creato per migliorare la trasparenza del comparto, Oam vede tra i soci fondatori Abi, Assofin, Assilea, Assifact, Ufi, Fenafi, Afin, Fiaip, Assomea, Fimec e Assoprofessional

Nasce a Roma Oam, il nuovo organismo per la gestione degli albi dei mediatori creditizi e degli agenti in attività finanziaria. Costituito ufficialmente con l’obiettivo di migliorare il livello di professionalità e di trasparenza del comparto, l’Oam si occuperà di formazione (la gestione degli esami di accesso alla professione), e di vigilanza con poteri ispettivi e sanzionatori. Nato su impulso della riforma di questa rete distributiva del settore del credito varata in occasione del recepimento, lo scorso anno, della direttiva sul credito al consumo, l’Organismo è stato costituito in forma di associazione alla quale hanno aderito come soci fondatori Abi, Assofin, Assilea, Assifact, Ufi, Fenafi, Afin, Fiaip, Assomea, Fimec e Assoprofessional. Il comitato di gestione è composto da cinque membri nominati dal ministero dell’Economia su indicazione della Banca d’Italia. Maurizio Manetti ha le funzioni di presidente, gli altri membri sono Andrea Ciani, Michele Faldella, Vittorio Francoli e Ranieri Razzante.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mediatori creditizi, superato con successo il primo test

MedioFimaa, ricavi oltre il 275%

Mediatori creditizi – Per Assocred l'emendamento è migliorabile

NEWSLETTER
Iscriviti
X