Banca Ifis toglie le castagne dal fuoco della manovra Salva Italia

A
A
A
di Redazione 4 Gennaio 2012 | 16:20
L’istituto di credito assicura: le novità legislative introdotte dal governo Monti circa i conti deposito come rendimax, non peseranno sulle spalle dei risparmiatori. E annuncia nuove iniziative, come…

Banca Ifis rassicura i suoi clienti: le novità legislative introdotte dal governo Monti, che incidono anche sui conti deposito come rendimax, non peseranno sulle spalle dei risparmiatori. Sarà infatti ancora la banca – salvo diverse disposizioni di legge che verranno emanate in futuro – a farsi carico dell’imposta di bollo ai conti deposito in essere.

Lo ha annunciato lo stesso istituto di credito, che nel rispondere alle numerose domande dei clienti arrivate negli ultimi giorni ha colto anche l’occasione per annunciare la nascita del suo blog, www salvarisparmio com, creato l’intento di “proporre temi di discussione e di confronto sul tema del risparmio, grazie alla discussione su temi di attualità e allo scambio attivo di opinioni con gli utenti.

Un modo per condividere giorno dopo giorno un nuovo approccio ai problemi quotidiani in un periodo di crisi, a cui è possibile partecipare inviando spunti, segnalazioni o veri e propri articoli direttamente al blog”. Per concludere, una curiosità sull’ultima svolta social di Banca Ifis: dal nove gennaio partirà rendimax Like Who, Like What and Like Where, un’iniziativa visiva che raccoglierà sul sito di rendimax le immagini di persone, oggetti e luoghi inviate dagli utenti per raccontare i valori del conto rendimax like.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib alle prese con un white spinning top

Crediti deteriorati, 99 miliardi di euro di “Unlikely To Pay”

Npl: in Italia attesi deal per un valore di mercato di 14,4 mld di euro

NEWSLETTER
Iscriviti
X