Piano di uscita volontario per 880 dipendenti di SocGen

A
A
A
di Redazione 5 Gennaio 2012 | 08:46
Il colosso bancario francese taglierà 880 posti di lavoro nella divisione francese del ramo investment banking, SG CIB, nell’ambito di un piano concordato con…

Un “piano di uscita volontario”  segnerà il 2012 dei dipendenti di Societé Generale. Il colosso bancario francese prevede di tagliare 880 posti di lavoro quest’anno nella divisione francese del ramo investment banking – SG CIB – come parte di un piano concordato con le organizzazioni sindacali. Un annuncio arrivato a seguito del cambio al vertice comunicato dall’istituto il mese scorso, che ha visto la sostituzione del responsabile del ramo investment, Michel Peretie. Altre banche francesi, come Bnp Paribas e Credit Agricole, hanno annunciato tagli agli organici nelle scorse settimane nel tentativo di far fronte al peggioramento del contesto economico e all’inasprimento di quello regolatorio. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X