Anche Widiba punta sui Pir

A
A
A

I piani individuali di risparmio entrano a fare parte dell’offerta della banca controllata dal Monte dei Paschi di Siena.

Andrea Telara di Andrea Telara9 maggio 2017 | 12:11

Widiba amplia la sua offerta ai piani individuali di risparmio (Pir) e sceglie ancora una volta il modello dell’architettura aperta, proponendo i prodotti di diverse case di gestioni. Inizialmente, il primo fondo Pir che è stato selezionato è Anima Crescita Italia, un prodotto bilanciato gestito da Anima Sgr. Si tratta di un comparto che investe mediamente il 30% in azioni, 5% in liquidità e per il resto in emissioni obbligazionarie. “Siamo tra i primi ad ampliare la nostra offerta, già completa e per target eterogenei a questo nuovo prodotto grazie alla nostra vocazione di essere sempre vicini alle necessità dei nostri clienti”, afferma Marco Marazia, direttore commerciale Widiba, “i nostri consulenti certificati avranno uno strumento in più per supportare il risparmio delle famiglie italiane”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Widiba affida Benevento a Mercaldo

La svolta di Widiba al Gambero Rosso di Riccione

Widiba mette radici a Erba

Ti può anche interessare

B. Mediolanum, i pac anti turbolenza salvano la raccolta

A maggio l’istituto di Basiglio raccoglie 252 milioni, in particolare su fondi e gestioni. ...

Copernico Sim prende Fiandra da Widiba

 Fiandra, 51 anni, nato a Venezia e iscritto all’Albo unico dei consulenti finanziari, vanta oltr ...

Banco Bpm, primo bilancio in utile

La banca nata dalla fusione di Banco Popolare e Bpm realizza un utile di 558 milioni di euro, sosten ...