Mps brilla in Borsa all’indomani del cda, oggi il piano in Bankitalia

A
A
A
di Redazione 20 Gennaio 2012 | 08:33
Il primo cda con Viola nel ruolo di d.g. ha dato il via libera al piano per rispondere alle richieste dell’Eba. Non è previsto un nuovo ricorso al mercato…

Partenza sprint in Borsa per Mps. All’indomani del primo cda sotto la guida del direttore generale  Fabrizio Viola, che ha approvato il piano per il rafforzamento patrimoniale chiesto dall’Eba, il titolo guadagna in apertura di seduta il 6,67% a 0,227 euro. L’obiettivo di capitale – l’Eba ha indicato per Mps un gap di 3,2 miliardi di euro – sarà raggiunto senza ricorrere ulteriormente al mercato, ha ribadito Viola, spiegando che il – che sarà presentato oggi alla Banca d’Italia – si svilupperà secondo tre principali capitoli: capital management, ottimizzazione degli attivi e dismissioni di asset.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mps e Popolare di Bari, uscite sostenibili con un occhio al mercato

Banche, Mps: in vista un nuovo ricorso ad Amco?

Mps, Franco: “Vendita certa, l’aumento dipenderà dal piano”

NEWSLETTER
Iscriviti
X