Rbs, niente bonus per il d.g. Hester

A
A
A

Il banchiere ha deciso di rinunciare al compenso di circa 1,15 milioni di euro per il 2011 dopo le polemiche scatenate nei giorni scorsi dall’annuncio circa…

di Redazione30 gennaio 2012 | 11:52

Niente bonus per Stephen Hester, direttore generale di Royal Bank of Scotland. La decisione di rinunciare al compenso di 963.000 sterline (circa 1,15 milioni di euro), previsto in aggiunta allo stipendio da 1,2 milioni di sterline, è stata annunciata a seguito delle polemiche dei giorni scorsi. L’annuncio che Hester avrebbe ricevuto il bonus – quasi dimezzato rispetto al 2010 – aveva scatenato infatti la settimana scorsa le reazioni dei sindacati e del partito laburista visto che Rbs è controllata all’82% dallo stato. Da parte sua il presidente di Rbs, Philip Hampton, ha rinunciato a un bonus da 1,4 milioni di sterline che gli era stato corrisposto quando era arrivato in forze al gruppo. La decisione di Hester è stata accolta con soddisfazione dal ministro delle finanze George Osborne.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Le pagelline dei conti delle reti (quotate)

Un appello a Di Maio per parlare anche di consulenza

Finanziamenti, nel 2018 piccolo è meglio

Banche, quanti tagli alle filiali

Caso Galloro, la risposta di Südtirol Bank

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana

Banche, in Europa fusioni all’orizzonte

Consulente sospeso, riabilitato, risospeso e poi radiato

Consulenza, tra banche e reti non c’è storia

Massimo Doris vale 100 milioni

Bancari e consulenti, quando un robot li sostituirà

Südtirol Bank pesca l’asso da Fideuram

Fineco, quanto è buono il gestito nella raccolta

Diamanti, si ritiri chi può

Divergenze sulla governance, si dimette il presidente di Banca Carige

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Ti può anche interessare

Consulenza finanziaria, ricavi sotto pressione in America

Perché i financial adviser americani potrebbero rivedere la loro struttura provvigionale e diventar ...

Amazon rivoluzionerà la consulenza finanziaria

Arriva Alexa, l’intelligenza artificiale che offrirà risposte sulla gestione del patrimonio. Ubs ...

Carichi pendenti in Tribunale, consulente finanziario sospeso per un anno

Provvedimento della Consob ai danni di un cf originario del veronese ...