Azimut, tre colpi per crescere in Lombardia

A
A
A
di Marco Muffato 10 Maggio 2017 | 08:30
La società guidata da Paolo Martini si è rafforzata con l’ingresso di due ex bancari e di un professionista arrivato dalla concorrenza.

Azimut Capital Management, guidata dall’a.d. Paolo Martini (nella foto) si rafforza in Lombardia, tra le aree più importanti per la crescita della rete del gruppo Azimut, inserendo tre professionisti di rilievo provenienti sia dal canale bancario sia dalla consulenza finanziaria. Il primo arrivo è quello di Palmira Santeramo che proviene da Credit Suisse Italy dove lavorava dal 2002 con diversi ruoli e dal 2013 in qualità di private client advisor. In precedenza Santeramo aveva lavorato in Morgan Stanley nella divisione private wealth management. Il secondo professionista ingaggiato è Paolo Zanovello, la cui zona operativa è tra Gallarate e Varese. Zanovello dopo un’esperienza ai tempi in Credito Italiano (oggi Unicredit) ha lavorato nella Popolare Commercio e Industria dove ha ricoperto il ruolo di direttore di agenzia. Dal 2006  era in Sanpaolo Invest. Infine è entrato Andrea Mornati, già in forza alla Popolare di Sondrio, dove ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità fino a diventare direttore di agenzia nel 2009. Mornati svilupperà l’attività in Brianza.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, nuovo finanziamento a Gabetti e Abaco

Reti in Borsa: le pagelle di Ubs

Azimut, ecco gli obiettivi di reclutamento per il 2022

NEWSLETTER
Iscriviti
X