Aviva alza il dividendo, nonostante il crollo dell’utile 2011

A
A
A
di Redazione 8 Marzo 2012 | 10:50
A causa della crisi, il gruppo assicurativo britannico ha archiviato l’esercizio scorso con un risultato netto in calo dell’85% su anno a…

Crollo verticale per l’utile di Aviva. A causa della crisi, il gruppo assicurativo britannico ha archiviato il 2011 con un risultato netto in calo dell’85% su anno a 225 milioni di sterline. Nello specifico, ha sottolineato la società, la contrazione dei profitti è riconducibile per più di un miliardo di sterline alle svalutazioni sugli investimenti, che restano latenti a causa delle turbolenze sulle piazze finanziarie. Sul piano operativo il gruppo ha invece  registrato un utile di gestione lordo (esclusa la propria partecipazione di minoranza nell’olandese Delta Lloyd) in aumento del 6% a 2,15 miliardi. Aviva ha comunque migliorato i propri obiettivi per l’esercizio in corso, e ha proposto un dividendo di 26 pence per azione, in rialzo dell’1,9% dai 25,5 pence riconosciuti nel 2010.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X