Banca Generali, portafoglio medio in Lombardia verso i 20 mln nel 2013

A
A
A
Avatar di Redazione 15 Marzo 2012 | 11:36
La raccolta netta, a chiusura di bimestre 2012, ha messo a segno 401 milioni di euro rispetto ai 255 dei primi mesi del 2011 a livello di gruppo. È appena arrivato da Mps privat Andrea Vio

La raccolta netta di Banca Generali, in questo inizio d’anno, viaggia in territorio più che positivo. A chiusura di bimestre 2012, infatti, ha messo a segno 401 milioni di euro rispetto ai 255 dei primi mesi del 2011 a livello di gruppo. La raccolta totale della Lombardia, invece, a chiusura di 2011 è stata pari a 242 milioni di euro, di cui 170 fatti dalla struttura e 72 dai neoinseriti.

Il gruppo tradizionalmente punta sulla formazione e sulla rete. Sul fronte del reclutamento, l’obiettivo guarda all’inserimento di una cinquantina di nuove risorse. “L’obiettivo non è tanto numerico quanto quello di circondarci di persone capaci”, commenta Alessandro Mauri, 44 anni, dal 1994 nel gruppo Generali e dal 2003 area manager di Banca Generali per la Lombardia. Il portafoglio area complessivo (ovvero dei 182 promotori più i 6 district manager) è di 2,5 miliardi di euro.

Il portafoglio pro-capite è pari a 13,73 milioni di euro ma l’obiettivo è di arrivare a 20 milioni per la fine del 2013. Tra lo scorso mese di ottobre 2011 e quello di marzo 2012 sono entrati Andrea Oddera (12 milioni di portafoglio), Danilo Barchieri a Milano da Intesa Sanpaolo private banking, Daniela Bonelli a Seregno da Intesa Sanpaolo private banking (15 milioni di portafoglio), Andrea Vio (che ha firmato il mandato la scorsa settimana) che viene da Mps private e che opererà sotto il distretto di Milano, Monza e Brianza di Claudio Zago.

Altri quattro inserimenti sono previsti entro fine luglio di quest’anno, sempre in Lombardia. I clienti nuovi del 2011 sono stati oltre 1.200 e la raccolta netta a inizio marzo è stata pari a quasi 40 milioni di euro. Quanto agli accordi di distribuzione in essere, a breve il gruppo partirà con Franklin Templeton Investments.  

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X