Creval, via libera all’incorporazione di Credito Artigiano

A
A
A
di Redazione 19 Marzo 2012 | 14:04
L’operazione avverrà con un rapporto di cambio pari a 0,70 azioni ordinarie Credito Valtellinese ogni azione ordinaria Credito Artigiano…

Via libera alla fusione per incorporazione di Credito Artigiano in Creval. Ad annunciarlo è stato lo stesso Credito Valtellinese nel corso della presentazione del piano industriale 2012-2014. Nel dettaglio, l’operazione avverrà con un rapporto di cambio pari a 0,70 azioni ordinarie Credito Valtellinese ogni azione ordinaria Credito Artigiano. Le assemblee straordinarie sono convocate per il 15 e 16 giugno 2012. Il gruppo di Sondrio ha inoltre attribuito la delega al cda per un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione al servizio di un’offerta pubblica di acquisto e scambio volontaria su azioni della controllata Credito Siciliano, che potrà essere avviata successivamente al conferimento della delega. Disposto infine il riscatto integrale anticipato, con regolamento in azioni, del prestito “Credito Valtellinese 2009/2013 a tasso fisso convertibile con facoltà di rimborso in azioni”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X