Dexia vende filiale in Lussemburgo per 730 milioni

A
A
A
di Redazione 5 Aprile 2012 | 08:25
Il gruppo bancario franco-belga ha annunciato la cessione di Dexia Banque internationale au Luxembourg (Bil) per un totale di…

Dexia ha ufficializzato la cessione della filiale Dexia Banque internationale au Luxembourg (Bil) per un totale di 730 milioni di euro. La scelta, già prevista a dicembre dell’anno scorso prevede che un gruppo di investitori del Qatar (Precision Capital) acquisirà il 90% della partecipazione di Dexia nella Banca del Lussemburgo, mentre il restante 10% sarà acquisito dal Granducato del Lussemburgo.

La chiusura della transazione è prevista nel terzo trimestre del 2012 e riguarda la quasi totalità degli attivi (99,99%) nella banca retail e gestione di patrimoni, mentre non comprende la partecipazione di Dexia Bil in Dexia Asset Management Luxembourg, Rbc Dexia e Dexia LDG Banque.

Si attendono comunque le approvazioni normative tra cui quella della Commissione Ue che qualche giorno fa ha aperto un’inchiesta per stabilire se l’unità lussemburghese, che ha beneficiato di aiuti da Francia, Belgio e Lussemburgo per la ricapitalizzazione, risponde a condizioni di mercato e non comporta alcun elemento di aiuto di stato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dexia, Francia e Belgio ci mettono altri soldi

Dexia: dalla Commissione Ue il via libera al salvataggio

Dexia, il pareggio dei conti è atteso nel 2018

NEWSLETTER
Iscriviti
X