Morgan Stanley cerca di evitare il downgrade di Moody’s

A
A
A
di Redazione 5 Aprile 2012 | 08:40
Secondo quanto riporta il Financial Times online, James Gorman, a.d. del colosso bancario americano, avrebbe avuto dei contatti con l’agenzia di rating…

Il numero uno di Morgan Stanley cerca di placare Moody’s. Secondo quanto riporta il Financial Times online, James Gorman, a.d. del colosso bancario americano, avrebbe avuto dei contatti con l’agenzia di rating nel tentativo di evitare il minacciato downgrade che ridurrebbe la capacità di Goldman Sachs di acquistare la quota restante di Smith Barney (Citigroup) di attualmente controlla il 51%. Morgan Stanley ha un’opzione che scade a fine maggio per aumentare la sua quota al 65% nella jv e, per finanziare l’operazione, potrebbe ricorrere all’emissione di debito, i cui costi aumenterebbero in caso del downgrade minacciato da Moody’s (insieme a quello di altre 16 istituzioni).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Classifiche Bluerating: Morgan Stanley IF in testa tra i fondi azionari globali (mercati emergenti e sviluppati) – large & mid cap

Banco Popolare, Morgan Stanley cambia il report delle polemiche

Rabitti (Morgan Stanley IM): “Global Brands, il fondo azionario anti-volatilità”

NEWSLETTER
Iscriviti
X