Due nuovi private banker per Banca Euromobiliare

A
A
A
di Redazione 11 Aprile 2012 | 09:58
Entrambi con significative esperienze nella gestione dei grandi patrimoni. Si tratta di…

Banca Euromobiliare, l’istituto guidato dall’amministratore delegato Ferdinando Rebecchi, ha rafforzato il canale private banking con l’ingresso di due professionisti specializzati nella gestione dei grandi patrimoni. Sono, si apprende da una nota diffusa dalla società, Massimo Valente e Andrea Tornago, entrambi da Credit Suisse Italy.

Valente ha maturato significative esperienze nel settore del wealth management in Credit Suisse e in UniCredit Private Banking. Tornago è stato analista finanziario in Pioneer, per poi dedicarsi all’advisory per la clientela di alto profilo in UniCredit Private Banking e Credit Suisse.

La banca intende ora proseguire l’attività di reclutamento assoldando nel 2012 ben 15 private banker. Questo percorso di rafforzamento rientra nella strategia di sviluppo di Banca Euromobiliare e segue il lancio, a febbraio, del nuovo servizio global desk specializzato nell’erogazione di servizi per clienti istituzionali.

“Banca Euromobiliare ha da sempre l’obiettivo di garantire ai propri clienti un livello di servizio ai vertici del sistema in termini di qualità ed efficienza”, ha dichiarato Paolo Magnani, responsabile private banking di Banca Euromobiliare. “Tale obiettivo”, ha concluso, “si raggiunge anche selezionando professionisti con una consolidata esperienza nella gestione dei grandi patrimoni, e offrendo loro l’opportunità di operare in una realtà che punta a valorizzare la professionalità e l’esperienza”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Credem alza il sipario sul nuovo polo del private banking

Private, Banca Euromobiliare punta forte sulle gestioni patrimoniali

Disco verde della Consob a Euromobiliare Advisory Sim

NEWSLETTER
Iscriviti
X