Banche, multa da 22 milioni per Goldman Sachs

A
A
A
di Redazione 13 Aprile 2012 | 08:07
Il colosso bancario Usa dovrà pagare 11 milioni alla Financial Industry Regulatory Authority e 11 milioni alla Sec per non aver adeguatamente supervisionato la comunicazione tra…

Cartellino giallo per Goldman Sachs. Il colosso bancario Usa ha ricevuto una multa da 22 milioni di dollari, di cui 11 milioni di dollari alla Financial Industry Regulatory Authority e 11 milioni alla Sec, per non aver adeguatamente supervisionato le comunicazioni degli analisti con i trader e i clienti. Nello specifico la Sec ha scoperto attraverso un’indagine amministrativa che dal 2006 al 2011 si sono tenute riunioni settimanali, ”talvolta presenziate anche dagli addetti alle vendite di titoli, in cui gli analisti discutevano le loro strategie di trading di breve termine e i trader illustravano la loro visione dei mercati”. In seguito le idee di trading ”venivano passate a un selezionato gruppo di clientela”.

Il programma , battezzato Servizio di Iniziativa Asimmetrico, si caratterizzava per la mancanza del cosiddetto “chinese wall”, cioè la barriera che, per evitare conflitti di interesse, dovrebbe tenere separati il settore ricerca, quello commerciale e quello di trading. ”Le compagnie devono capire che non possono sviluppare nuovi programmi e servizi senza valutarne le politiche e le procedure”, ha osservato la Sec.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti