Jim O’Neill di Goldman Sachs possibile candidato alla BoE

A
A
A

Secondo quanto riporta il Sunday Times il presidente di Goldman Sachs am potrebbe andare a sostituire l’attuale governatore Mervyn King…

di Redazione30 aprile 2012 | 13:18

Il Sunday Times non specifica come è stata reperita l’informazione, ma secondo le indiscrezioni del quotidiano inglese, il presidente di Goldman Sachs am, Jim O’Neill, sarebbe uno dei candidati per sostituire Marvyn King, l’attuale governatore della Bank of England.  Il manager della banca d’affari sarebbe stato avvicinato da funzionari del Tesoro della Gran Bretagna diversi mesi fa. Lo stesso King dovrebbe lasciare la banca nel giugno del 2013, al termine del doppio mandato quinquennale, il massimo consentito.

L’iter per la nomina del nuovo governatore non è ancora partita, ma alcuni nomi cominciano a circolare: nella lista dei possibili successori c’è anche l’ex capo del servizio civile del regno unito, Gus O’Donnell, e Mark Carney, capo della Banca centrale del Canada ed ex dipendente della sede newyorkese di Goldman Sachs.  I bookmaker di Paddy Power, che ha sede a Dublino, le possibilità che O’Neill diventi il prossimo governatore della Bank of England erano di 5 a 1, mentre il vice governatore Paul Tucker è favorito con una quota di 3 a 1, seguito da John Varley, l’ex ceo di Barclays, 7 a 2.  Non è da sottovalutare che Goldman Sachs è stato storicamente un terreno fertile per i capi della banca centrale. Lo stesso Carney, Mario Draghi alla Bce e William Dudley presidente della Fed di New York.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Le pagelline dei conti delle reti (quotate)

Un appello a Di Maio per parlare anche di consulenza

Finanziamenti, nel 2018 piccolo è meglio

Banche, quanti tagli alle filiali

Caso Galloro, la risposta di Südtirol Bank

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana

Banche, in Europa fusioni all’orizzonte

Consulente sospeso, riabilitato, risospeso e poi radiato

Consulenza, tra banche e reti non c’è storia

Massimo Doris vale 100 milioni

Bancari e consulenti, quando un robot li sostituirà

Südtirol Bank pesca l’asso da Fideuram

Fineco, quanto è buono il gestito nella raccolta

Diamanti, si ritiri chi può

Divergenze sulla governance, si dimette il presidente di Banca Carige

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Ti può anche interessare

La corsa di Fideuram ISPB, B. Mediolanum insegue

Tutte e 12 le star del ranking Assoreti registrano a luglio una raccolta netta positiva. Le prime 5 ...

Gallizioli (Fideuram Ispb): “Il capitale umano al centro”

Il manager è intervenuto a margine della tavola rotonda "La certificazione delle competenze profes ...

Diventare un consulente 4.0

Come utilizzare la roboadvisory per fidelizzare il cliente ed espandere il business della consulenza ...