Dexia, l’ex ceo di Fortis entra nel cda

A
A
A

La banca franco-belga ha annunciato l’ingresso di Karel De Boek, insistentemente indicato come il più probabile candidato a…

Avatar di Redazione23 maggio 2012 | 09:31

Rinnovo ai vertici per Dexia. La banca franco-belga ha annunciato l’ingresso di Karel De Boek, ex ceo di Fortis, insistentemente indicato come il più probabile candidato a prendere le redini dell’istituto nei prossimi mesi. Parallelamente il cda di Dexia ha accettato le dimissioni di due membri del board, Isabelle Bouillot e Francio Vermeiren. “Il cda ha cooptato Karel De Boek in sostituzione di Vermeiren. La sua nomina ufficiale sarà proposta alla prossima assemblea generale di Dexia”, ha fatto sapere la società. All’inizio del mese il presidente Jean-Luc Dehaene si era detto pronto a farsi da parte se le autorità belghe, che lo scorso ottobre hanno contribuito al salvataggio della banca, lo avessero richiesto.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche, è crollo dei prestiti

Consulenti, ecco il segreto per non mollare

Carige, resa dei conti a settembre

Banche, lo spauracchio dei tagli al personale

Banche, 11 proposte per cambiarle

Credem, utile sugli scudi e le polizze spingono

Mediolanum, dopo l’estate in arrivo novità sulla protezione dei clienti

IWBank PI, utile e raccolta da capogiro

Saxo bank e B.Generali, matrimonio d’eccellenze

Allianz Bank FA, l’evoluzione passa dalle unit linked

Banca Sistema, la forza dell’utile

Addio a Mario Incrocci, nome storico delle reti

B.Generali batte il consensus e regala masse record

Fineco, la rete si rinnova con giovani e bancari

Consulente indagato, sequestrati 4 milioni a IWBank

Tagli Unicredit, Salvini dice la sua

B.Generali-Nextam Partners, affare fatto

Bce: tassi fermi ma serve sostegno

Deutsche Bank, la ristrutturazione pesa sui conti

Banca Generali, uno sponsor a 5 stelle

Diamanti in banca, ecco il background giuridico

Fineco regina degli scambi

Bancari, il contratto deve affrontare i cambiamenti

Rendiconti Mifid 2: Banca Generali, il valore della sintesi

Widiba, la cultura finanziaria va al mare

Ubi Banca, sprint nei pagamenti

Assopopolari, nel segno della cooperazione bancaria

Deutsche Bank, la borsa premia la cura-choc

Intesa, private banking sulle Dolomiti

Mediolanum, la raccolta trabocca di gestito

Banche, lo spread regala un miliardo

Assoreti: a maggio tanta liquidità e poco gestito

Banche e reti, i consulenti hanno una marcia in più

Ti può anche interessare

Raccolta 2018: Fideuram cannibale. Mediolanum magica a dicembre

La società bissa il successo del 2017 ...

Carige, spuntano le telefonate di Conte nel salvataggio di stato

Il presidente del Consiglio accusato dalle opposizioni di conflitto d'interesse. Ma lui: "Assurdo pe ...

Conto Arancio, mazzata di Bankitalia

Via Nazionale stoppa le operazioni di Ing Italia sulla nuova clientela per problemi di antiriciclagg ...