Bpm, arrestato l’ex presidente Massimo Ponzellini

A
A
A
di Redazione 29 Maggio 2012 | 08:00
Il banchiere e presidente di Impregilo, classe 1950, è stato fermato questa mattina, secondo quanto riportato da…

Massimo Ponzellini è stato arrestato. Secondo quanto riportato da La Repubblica l’attuale presidente di Impregilo ed ex presidente di Banca Popolare di Milano è stato messo agli arresti domiciliari dalla Procura di Milano per i finanziamenti concessi alle società e riconducibili a Francesco Corallo (148 milioni di euro ad Atlantis).

L’accusa è di associazione a delinquere finalizzata all’appropriazione indebita e alla corruzione privata. In manette è finito anche Antonio Cannalire, socio in affari con Corallo.  Tra gli indagati figurerebbero anche Enzo Chiesa, ex d.g. della Bpm, e Marco Milanese ex braccio destro dell’ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti. A Piazza Affari il titolo Bpm è in ribasso di circa l’1,3% portandosi a 0,33 euro per azione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti