Banche, comitato presidenza Abi ritira le dimissioni dopo ripristino commissioni

A
A
A

Lo ha fatto sapere la stessa associazione bancaria italiana, spiegando che la decisione è stata ufficializzata su richiesta di…

di Redazione31 maggio 2012 | 07:57

Il comitato di presidenza dell’Abi ha ritirato le proprie dimissioni, dopo che governo e Parlamento hanno ripristinato le commissioni bancarie su crediti e affidamenti, seppur con alcune limitazioni. Lo ha fatto sapere la stessa associazione bancaria italiana, spiegando che la decisione è stata ufficializzata dopo che Consiglio dell’Abi, ha chiesto oggi al Comitato di presidenza di riconsiderare la remissione del mandato, annunciata il primo marzo.

“Il Comitato di presidenza ha ringraziato per la confermata fiducia ed ha ritirato la decisione a suo tempo adottata”, spiega l’associazione. Un emendamento alla legge sulle liberalizzazioni aveva azzerato di fatto le commissioni bancarie, una mossa contestata aspramente dalle banche e dalla stessa Abi. Il governo ha successivamente varato un decreto per fare marcia indietro, decreto convertito in legge lo scorso 17 maggio.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Azimut, nei 9 mesi il secondo miglior utile di sempre

Positiva anche l’attività di reclutamento di consulenti finanziari e private banker: nei primi 9 ...

Consulenza fiscale, analisi delle entrate a gennaio

Le entrate tributarie e contributive nel mese di gennaio 2018 evidenziano nel complesso un aumento d ...

Tre ingressi al Nord per Finanza & Futuro

I tre consulenti fanno tutti capo all’area Nord di Finanza & Futuro, guidata dal network mana ...