Hypo Alpe Adria Bank, arriva il libretto del campione

A
A
A

L’istituto di credito ha lanciato due iniziative pensata per i più piccoli. Testimonial d’eccezione, il calciatore della Nazionale e capitano dell’Udinese Totò Di Natale

di Redazione31 maggio 2012 | 12:41

Hypo Alpe Adria Bank si fa piccola: l’istituto di credito ha lanciato un libretto di deposito pensato per bambini e ragazzi fino a 18 anni, un’iniziativa pensata per incentivare i più giovani ad ‘allenarsi’ al risparmio e alla corretta considerazione del denaro. Il libretto di deposito nominativo offre condizioni agevolate e costi contenuti, e può contare su un testimonial d’eccezione, il campione di calcio della Nazionale e capitano dell’Udinese Antonio (Totò) Di Natale. “Come nel calcio”, ha spiegato Di Natale, “le regole per diventare un ‘campione’ anche nella gestione dei propri risparmi si imparano fin da bambini e riguardano valori come l’impegno, l’umiltà, la dedizione e il rispetto per gli altri”.

Il libretto può avere un saldo massimo di 5.000 euro, è completamente gratuito e consente di maturare interessi, attualmente pari all’1%. L’idea, ha sottolineato il vicedirettore generale dell’istituto di credito Simone Caraffini , è quella di “proporre ai ragazzi la gestione più semplice per i loro risparmi, ma che consente fin da piccoli di acquisire una coscienza del valore del denaro e un suo uso consapevole”.

Insieme a Totò Di Natale, Hypo Alpe Adria Bank è protagonista, inoltre un’altra iniziativa rivolta ai più piccoli. Si tratta del concorso cui possono partecipare bambini dai 4 ai 14 anni realizzando un elaborato sul tema “Totò e Hypo: coppia d’attacco”. Le opere vanno consegnato presso le 31 agenzie bancarie presenti in tutto il Nord Italia entro il 30 settembre. Il vincitore potrà stare accanto al campione di calcio durante i suoi impegni quotidiani, agonistici e di carattere sociale.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Le pagelline dei conti delle reti (quotate)

Un appello a Di Maio per parlare anche di consulenza

Finanziamenti, nel 2018 piccolo è meglio

Banche, quanti tagli alle filiali

Caso Galloro, la risposta di Südtirol Bank

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana

Banche, in Europa fusioni all’orizzonte

Consulente sospeso, riabilitato, risospeso e poi radiato

Consulenza, tra banche e reti non c’è storia

Massimo Doris vale 100 milioni

Bancari e consulenti, quando un robot li sostituirà

Südtirol Bank pesca l’asso da Fideuram

Fineco, quanto è buono il gestito nella raccolta

Diamanti, si ritiri chi può

Divergenze sulla governance, si dimette il presidente di Banca Carige

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Ti può anche interessare

Banca Generali pesca l’asso Dentella

Sarà responsabile della divisione wealth management. Fino a ieri vice direttore generale Banca Alet ...

Metà cf, metà bancario. Pro e contro del contratto di Intesa Sanpaolo

Il dibattito sul nuovo inquadramento ibrido sperimentato nel maggiore gruppo finanziario italiano. ...

Carige, Generali aderisce alla conversione del bond Tier 1

La compagnia, che ha in portafoglio quote del bond perpetuo Tier 1 Carige cedola 8.388%, ha accettat ...