Hypo Alpe Adria Bank, arriva il libretto del campione

A
A
A

L’istituto di credito ha lanciato due iniziative pensata per i più piccoli. Testimonial d’eccezione, il calciatore della Nazionale e capitano dell’Udinese Totò Di Natale

di Redazione31 maggio 2012 | 12:41

Hypo Alpe Adria Bank si fa piccola: l’istituto di credito ha lanciato un libretto di deposito pensato per bambini e ragazzi fino a 18 anni, un’iniziativa pensata per incentivare i più giovani ad ‘allenarsi’ al risparmio e alla corretta considerazione del denaro. Il libretto di deposito nominativo offre condizioni agevolate e costi contenuti, e può contare su un testimonial d’eccezione, il campione di calcio della Nazionale e capitano dell’Udinese Antonio (Totò) Di Natale. “Come nel calcio”, ha spiegato Di Natale, “le regole per diventare un ‘campione’ anche nella gestione dei propri risparmi si imparano fin da bambini e riguardano valori come l’impegno, l’umiltà, la dedizione e il rispetto per gli altri”.

Il libretto può avere un saldo massimo di 5.000 euro, è completamente gratuito e consente di maturare interessi, attualmente pari all’1%. L’idea, ha sottolineato il vicedirettore generale dell’istituto di credito Simone Caraffini , è quella di “proporre ai ragazzi la gestione più semplice per i loro risparmi, ma che consente fin da piccoli di acquisire una coscienza del valore del denaro e un suo uso consapevole”.

Insieme a Totò Di Natale, Hypo Alpe Adria Bank è protagonista, inoltre un’altra iniziativa rivolta ai più piccoli. Si tratta del concorso cui possono partecipare bambini dai 4 ai 14 anni realizzando un elaborato sul tema “Totò e Hypo: coppia d’attacco”. Le opere vanno consegnato presso le 31 agenzie bancarie presenti in tutto il Nord Italia entro il 30 settembre. Il vincitore potrà stare accanto al campione di calcio durante i suoi impegni quotidiani, agonistici e di carattere sociale.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Le incorruttibili Poste Italiane

Violazioni multiple, radiato consulente

Sistema bancario italiano, maneggiare con cautela

Banca Generali, scatto finale della raccolta

Ing, la filiale con il look giusto per la consulenza

Consob, parte la campagna social per Scolari alla presidenza

Fineco, il trionfo della consulenza

Intesa, doppia mossa digitale per le imprese

Stress test, tanti errori nello scoop del Sole

Ubi, forze unite per blindare il capitale

Un anno miliardario per Allianz Bank FA

Ubi Banca cavalca la rivoluzione mobile

Stretta di mano tra fisco e Mediolanum

Credem, l’avanguardia nei pagamenti

Anasf: porte aperte per i “Protagonisti della crescita”

Con Consob per parlare di banca e finanza

Deutsche Bank: occhio a chi ne sfrutta illecitamente il marchio

Unicredit, svolta di Mustier: resterà da sola per 3/4 anni

Pressioni commerciali, il vero pericolo è nelle reti

Private banking, Julius Bär vende Kairos

Intesa Sanpaolo sceglie la blockchain

Sono pronti i nuovi super manager di Banca Mediolanum

Un Remix a firma Fineco

Si rafforza il commerciale di Raiffeisen CM

Ubi Banca, Massiah apre al matrimonio

Hanno ucciso il Private Banking…

JPMorgan lancia la sfida alle banche

Banche, incubo mega bolla sui derivati

Mediobanca, tutto fatto per il nuovo patto

Il tesoro dei Doris vale oltre un miliardo

Banche, obbligazioni subordinate tra rischio e occasione

Banca Generali: rotta verso gli 80 miliardi

Intesa Sanpaolo, il futuro è digital

Ti può anche interessare

Azimut, compreremo ancora

Albarelli: “avanti con acquisizioni mirate all’estero”. Focus su riorganizzazione e maggiore e ...

Assonova ha l’X Factor per entrare in Ocf

Giuliano Xausa presidente Assonova: l'obiettivo dichiarato è quello di entrare in Ocf ...

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Il settimanale Milano Finanza dedica un ampio servizio al nuovo scenario di mercato in cui si muovon ...