Hypo Alpe Adria Bank, arriva il libretto del campione

A
A
A

L’istituto di credito ha lanciato due iniziative pensata per i più piccoli. Testimonial d’eccezione, il calciatore della Nazionale e capitano dell’Udinese Totò Di Natale

Avatar di Redazione31 maggio 2012 | 12:41

Hypo Alpe Adria Bank si fa piccola: l’istituto di credito ha lanciato un libretto di deposito pensato per bambini e ragazzi fino a 18 anni, un’iniziativa pensata per incentivare i più giovani ad ‘allenarsi’ al risparmio e alla corretta considerazione del denaro. Il libretto di deposito nominativo offre condizioni agevolate e costi contenuti, e può contare su un testimonial d’eccezione, il campione di calcio della Nazionale e capitano dell’Udinese Antonio (Totò) Di Natale. “Come nel calcio”, ha spiegato Di Natale, “le regole per diventare un ‘campione’ anche nella gestione dei propri risparmi si imparano fin da bambini e riguardano valori come l’impegno, l’umiltà, la dedizione e il rispetto per gli altri”.

Il libretto può avere un saldo massimo di 5.000 euro, è completamente gratuito e consente di maturare interessi, attualmente pari all’1%. L’idea, ha sottolineato il vicedirettore generale dell’istituto di credito Simone Caraffini , è quella di “proporre ai ragazzi la gestione più semplice per i loro risparmi, ma che consente fin da piccoli di acquisire una coscienza del valore del denaro e un suo uso consapevole”.

Insieme a Totò Di Natale, Hypo Alpe Adria Bank è protagonista, inoltre un’altra iniziativa rivolta ai più piccoli. Si tratta del concorso cui possono partecipare bambini dai 4 ai 14 anni realizzando un elaborato sul tema “Totò e Hypo: coppia d’attacco”. Le opere vanno consegnato presso le 31 agenzie bancarie presenti in tutto il Nord Italia entro il 30 settembre. Il vincitore potrà stare accanto al campione di calcio durante i suoi impegni quotidiani, agonistici e di carattere sociale.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Reti, ora la fee è (quasi) una certezza

Banche, l’Italia è un modello virtuoso

BlackRock-Carige, niente nuovi esuberi

Fineco si gode private banking e indipendenza

Banche, la politica ammazza l’utile

Dossier reclutamento – Widiba

Dossier reclutamento – IWBank PI

Quando la consulenza è una questione morale

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Mediolanum, consulenza caput mundi

Un tesoro chiamato IWBank

Oggi su BLUERATING NEWS: colpaccio Mediobanca, Fineco ottimista

Foti ai consulenti Fineco: non temete, nel 2019 guadagnerete di più

Banche Ue, le nuove norme affossano le pmi

Truffa diamanti, arriva il presidio davanti a Banco Bpm

Widiba, cresce la presenza nel Sud Italia

Widiba: la nuova ricetta della consulenza

Oggi su BLUERATING NEWS: rivoluzione BlackRock, allarmi incrociati

Scm Sim, la perdita triplica

Intesa Sanpaolo, le fondazioni calano gli assi

Consulenza, due contratti che sono due incubi

BlackRock-Varde, braccio di ferro per Carige

Unicredit, Allianz bussa alla porta

Intesa, pronta la lista per il cda

Sentenza Tercas-Popolare Bari: ora un cambio di rotta

Banche in crisi, UE con le spalle al muro

Credem al lavoro per l’innovazione aziendale

Fineco può crescere ancora

IWBank, tre gol per vincere il derby

Bancoposta? E’ il prodotto dell’anno

Bancari, nel nuovo contratto c’è lo stop alle pressioni commerciali

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Contratti bancari: più soldi, meno reperibilita’

Ti può anche interessare

Citi concilia con la Sec

Oggetto due vertenze della società con l’autorità ...

Anasf day, impressioni di settembre

Nuove tappe in Trentino ed Emilia Romagna ...

Consulenti, la mappa dei pionieri dell’Albo

Nome per nome i 107 protagonisti delle nuove sezioni ...