Hypo Alpe Adria Bank, arriva il libretto del campione

A
A
A

L’istituto di credito ha lanciato due iniziative pensata per i più piccoli. Testimonial d’eccezione, il calciatore della Nazionale e capitano dell’Udinese Totò Di Natale

di Redazione31 maggio 2012 | 12:41

Hypo Alpe Adria Bank si fa piccola: l’istituto di credito ha lanciato un libretto di deposito pensato per bambini e ragazzi fino a 18 anni, un’iniziativa pensata per incentivare i più giovani ad ‘allenarsi’ al risparmio e alla corretta considerazione del denaro. Il libretto di deposito nominativo offre condizioni agevolate e costi contenuti, e può contare su un testimonial d’eccezione, il campione di calcio della Nazionale e capitano dell’Udinese Antonio (Totò) Di Natale. “Come nel calcio”, ha spiegato Di Natale, “le regole per diventare un ‘campione’ anche nella gestione dei propri risparmi si imparano fin da bambini e riguardano valori come l’impegno, l’umiltà, la dedizione e il rispetto per gli altri”.

Il libretto può avere un saldo massimo di 5.000 euro, è completamente gratuito e consente di maturare interessi, attualmente pari all’1%. L’idea, ha sottolineato il vicedirettore generale dell’istituto di credito Simone Caraffini , è quella di “proporre ai ragazzi la gestione più semplice per i loro risparmi, ma che consente fin da piccoli di acquisire una coscienza del valore del denaro e un suo uso consapevole”.

Insieme a Totò Di Natale, Hypo Alpe Adria Bank è protagonista, inoltre un’altra iniziativa rivolta ai più piccoli. Si tratta del concorso cui possono partecipare bambini dai 4 ai 14 anni realizzando un elaborato sul tema “Totò e Hypo: coppia d’attacco”. Le opere vanno consegnato presso le 31 agenzie bancarie presenti in tutto il Nord Italia entro il 30 settembre. Il vincitore potrà stare accanto al campione di calcio durante i suoi impegni quotidiani, agonistici e di carattere sociale.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche, prestiti col vento in poppa

Citi concilia con la Sec

Unicredit e la fame immobiliare

Generali cambia vestito al gestito

Etruria, Consob annullata

L’inutilità delle fusioni bancarie

Intesa Sanpaolo, il portafoglio nello smartphone

Come ti fidelizzo il private banker

Il trionfo social di Unicredit

Vigilanza, la linea morbida della Bce

IWBank PI, la consulenza tiene duro

Credit Agrigole, un portafoglio Npl destinazione Phoenix

Banche vs clienti, vizi e virtù dell’ABF

Mps torna sul mercato

Asset allocation, bye bye bull market

Mediobanca-Azimut, botta e risposta tra le righe

Banca Euromobiliare, sferzata private

Acquisizioni, Mediobanca ha il colpo in canna

Unicredit, l’utile in calo ma sopra le attese

Banche, sui conti dormienti interviene il Mef

Banca Mediolanum, raccolta quasi dimezzata

Deutsche Bank FA, scatta l’operazione crescita

Diamanti: Mps, il rimborso ritarda…ma arriva

Banco Bpm, il bilancio sorride

Intesa Sanpaolo, un nuovo contratto per bancari e consulenti

Una Fideuram da record

Repulisti in casa Ubi Banca

Banco Desio, una semestrale all’insegna della solidità

Addio a uno dei pionieri nella gestione di fondi di private equity

Banca Generali, gestito e assicurativo fanno bella la raccolta

Semestrali, Widiba sfonda il breakeven

Intesa Sanpaolo, wealth management in chiaroscuro

Reclutamenti, la squadra di Rebecchi è al top

Ti può anche interessare

Multiproprietà non autorizzate e altre violazioni, radiato ex Fideuram ISPB e Credem

Radiazione del sig. Roberto Giammarco dall'albo unico dei consulenti finanziari ...

Banca Mediolanum, aprile a forza 12

Salgono così a 47 i nuovi professionisti inseriti dall’inizio dell'anno, 22 dei quali sono ex ban ...

Raffica di cartellini rossi dalla Consob

I provvedimenti riguardano società che offrono e svolgono servizi e attività di investimento nei c ...