Italease, assoluzione piena per Azzali e due manager Deutsche Bank

A
A
A
Avatar di Redazione 14 Giugno 2012 | 15:23
La procura aveva chiesto per Azzali – revisore di Deloitte & Touche – una condanna a due anni per falso in revisione e per i due dipendenti della banca tedesca due anni e una multa di…

Il Tribunale di Milano ha disposto l’assoluzione piena per Riccardo Azzali – revisore di Deloitte & Touche – accusato di falso in revisione nell’ambito di uno dei processi sulla vicenda derivati di Banca Italease, perché “il fatto non costituisce reato”, e per due manager di Deutsche Bank, Dario Schiraldi e Francesco Giuliani – accusati di truffa nell’ambito della stessa vicenda – perché “il fatto non sussiste”. La procura di Milano – secondo cui il falso in revisione di cui era accusato Azzali in merito al bilancio 2006 di Banca Italease era stato “stabilito dalla Consob e dalla Banca d’Italia” – aveva chiesto per il revisore una condanna a due anni e per i due dipendenti della banca tedesca una condanna a due anni e una multa di 50 euro ciascuno. Deloitte & Touche ha accolto con grande soddisfazione la sentenza di assoluzione, e ha ribadito la propria fiducia in Azzali, definito “partner dalle eccellenti qualità e dalla condotta irreprensibile”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banco Popolare al 98,8% di Italease

Mps, Italease e Sansedoni puntano agli immobili di Aedes

Banche – Italease aumenta il capitale

NEWSLETTER
Iscriviti
X